Pubblicato il

Cim: “Strumentalizzata la figura degli attivisti del M5S”

Cim: “Strumentalizzata la figura degli attivisti del M5S”

Civitavecchia in movimento cita due comunicati diffusi “in modo anonimo” e invita al rispetto delle regole del Movimento

CIVITAVECCHIA – “Ancora una volta la figura degli attivisti del M5S viene strumentalizzata in modo anonimo in comunicati politici diffusi dai media locali”.

Lo dichiara Civitavecchia in movimento che specifica: “Ci riferiamo alle ultime notizie pubblicate in un comunicato di FI dove viene citata una ignota “fonte Grillina”. Tale comunicato segue nel giro di pochi giorni quello di ignoti attivisti del M5S in cui si attaccava in modo indisciplinato un consigliere della maggioranza. Entrambi i comunicati hanno alcuni fattori in comune – spiegano da Cim – ovvero il tentativo di screditare il M5S, poca credibilità e attendibilità dei contenuti, il confondere le acque inquinandole in vista delle imminenti competizioni elettorali”.

Di recente è stata attaccato il consigliere di maggioranza Raffaella Bagnano, con l’accusa di “assenteismo”, tramite una mail spesso utilizzata per comunicati ufficiali pentastellati. 

Dal gruppo spiegano che per evitare questi fenomeni sarebbe sufficiente “riportare la barra del timone dell’azione politica del Movimento nella direzione dei suoi principi fondanti alcuni dei quali riportati nei suoi documenti statutari”.

Civitavecchia in movimento chiede quindi attenzione, rispetto e applicazioni delle regole come “assemblee di iscritti certificati al blog, residenti nel nostro comune” ricordando che gli iscritti che ricoprono cariche elettive sono passibili di sanzioni disciplinari per “mancanza di cooperazione e coordinamento con gli altri iscritti, esponenti e portavoce, anche in diverse assemblee elettive per la realizzazione delle iniziative e dei programmi del M5S nonché per il proseguimento politico”.

ULTIME NEWS