Pubblicato il

Ladispoli: Grando sfida la sinistra

Ladispoli: Grando sfida la sinistra

LADISPOLI – È il candidato più giovane tra quelli in corsa per la carica di sindaco a Ladispoli.
Si tratta di Alessandro Grando, classe ‘83, già consigliere di opposizione durante la precedente amministrazione.
A sostenerlo tre liste di cui una civica, e due che si identificano nei leader Giorgia Meloni e Matteo Salvini.
Articolato il suo programma che si basa su cinque pilastri:  dare priorità alle politiche sociali, concentrare le poche risorse a disposizione per la riqualificazione dei quartieri, combattere le speculazioni a danno dell’ambiente, collaborare con le realtà del territorio per accrescere l’economia locale e garantire maggiore sicurezza.
Per Grando, il voto in sui favore è una ‘‘scelta di cuore’’, che va ad accettare i ben 20 punti del suo programma elettorale: bilancio e patrimonio, governo del territorio, tutela dell’ambiente, turismo lavoro e sviluppo economico, riqualificazione dei quartieri, politiche sociali, politiche giovanili, mobilità e parcheggi, igiene urbana, energia. sicurezza, sport, cultura, patrimonio archeologico, scuola, trasparenza legalità e partecipazione, integrazione, salute, macchina amministrativa e infine tutela degli animali.
Principali innovazioni e punti focali del suo programma sono di certo l’istituzione di un ufficio Europa per la partecipazione a bandi europei e per supporto a commercianti, giovani e associazioni.
Altro punto importante, sempre in ambito di contributi, è l’inasprimento della lotta all’evasione fiscale e la verifica del patrimonio comunale.
Per quanto concerne il turismo, si tratta di un punto che va di pari passo con quella che è la limitazione delle cubature che compromettano le aree di pregio ambientale, e quindi permettendo un’industria turistica sostenibile.
Massima tutela quindi anche per l’oasi del bosco di Palo e il monumento naturale di Torre Flavia. Sempre in ambito ambiente, attenzione anche all’agricoltura con la valorizzazione dei prodotti a km0, la rivalutazione del mercato giornaliero e la riscoperta dei prodotti locali.
Punto sempre contestato da Grando nella sua posizione da consigliere è la tari, non poteva quindi mancare nel suo programma l’introduzione della tariffa puntuale, ma anche una diminuzione dei costi di gestione, l’introduzione di un nuovo calendario di raccolta.
Di pari passo con la Tari, va anche il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili insieme all’attuazione di un piano energetico comunale. Altro punto focale del programma è di certo la sicurezza con l’estensione del sistema di video sorveglianza, l’attivazione dello sportello sicurezza e l’incentivazione del controllo del vicinato.
Infine, un importante capitolo del programma va al terzo settore e al welfare, articolato su famiglia e minori, con sostegni a chi è in difficoltà, la violenza di genere, con la realizzazione di uno sportello anti violenza, l’area disabili, con l’adozione di un piano di eliminazione delle barriere architettoniche, e area anziani e senza fissa dimora con l’attuazione di un piano per realizzare punti di accoglienza stabili.

LE LISTE A SOSTEGNO DEL CANDIDATO SINDACO GRANDO

Cuori Ladispolani:
Cavaliere Raffaele
Augello Carmelo
Bucciol Giorgia
Cordeschi Lucia Detta Lucilla
De Angelis Roberto
De Caro Caterina detta Katia
De Lazzaro Miriam
De Simone Emiliano detto De Simoni
Di Giovanni Mauro
Donnini Marco
Fiorenza Marco detto Amato
Guggino Letizia 
Imperi Edoardo detto Dodo
Marra Milo
Mencio Ombretta
Mollica Graziano Amelia
Moscatiello Daniele
Moretti Filippo
Oertel Roberto
Patrocchi Marco
Perretta Pierpaolo
Pierangelini Daniele
Solaroli Sara
Zantomio Enrica

Fratelli d’Italia
Ardita Giovanni
Prato Francesco
Ravarino Paolo
Bolli Alessandro
Bicini Valentina
De Prosperis Olimpia
Di Stasi Laura 
Farina Katia
Fonzi Annalisa
Fiorini Emiliano
Garbati Claudio
Iannilli Sergio
Landi Federico
Lattanzi Raffaele 
Marchetti Renzo
Mariani Massimiliano
Otgianu Tammaro
Piccolino Giuliana
Pollici Marco
Raffo Rosalba
Ricella Gianfranco
Sanetti Roberto
Scopinaro Timmy
Ubaldini Gigliola

Noi con Salvini
Caredda Maria Antonia
Falasca Patrizio
Fioravanti Marco Antonio
Quintavalle Luca
Bucchi Serena
Bucci Fabrizio
Cappuccio Raffaele
Cavaliere Gianluca
Fabrizi Enrico
Falcone Alessandro
Grablovitz Maria Rosaria Detta Magri
Grieco Fernanda detta Daniela
Indino Pietro Santo
Mameli Francesca
Marongiu Daniela
Meddi Giuseppe detto Pino
Montini Massimo
Morelli Miska detto Miscia
Pignotti Rossano
Risso Manuela
Saati Samer
Savelli Tania
Tarroni Cesare
Volpini Daniela

 

 

 

ULTIME NEWS