Pubblicato il

Imu, una mozione per non pagare

Imu, una mozione per non pagare

Fiumicino. Terreni vincolati, il Comitato spontaneo Isola Sacra si muove per l’intero territorio. Documento presentato all’attenzione dei consiglieri

di ANGELO PERFETTI

FIUMICINO – Il conto alla rovescia è iniziato per l’ennesima volta. Tra un mese scatta il pagamento dell’Imu sui terreni, e ancora una volta, anno dopo anno, quei terreni che da piano regolatore sarebbero edificabili non lo sono. Colpa dei vincoli che negli anni si sono susseguiti, dell’incapacità delle diverse amministrazioni di eliminarli in tempi brevi; fatto sta che esistono, e pesano come un macigno sulle tasche dei contribuenti.
Che da un lato non possono costruire, e dall’altra pagano come se potessero. Certo, con tutte le scontistiche che negli anni e dopo dure lotte – anche in sede tributaria – sono riusciti ad ottenere, ma non basta.
C’è una delibera di Giunta, la n.7 del 2009, che affermava chiaramente il fatto che, in presenza di vincoli persistenti o nuovi; ed è una delibera che riguarda l’intero territorio comunale, non solo l’Isola Sacra. Chiunque sul vastissimo territorio di Fiumicino avesse un problema di vincoli, dovrebbe aver pagato al mero valore di mercato dei terreni, ma questo non è stato e, ad oggi, non è così nonostante la scontistica applicata.
Per questo il Comitato spontaneo Isola Sacra ha preparato un documento da trasformare in mozione all’interno del Consiglio comunale e recepire, al fine di rivalutare almeno gli ultimi 5 anni di imposizione, rivedendo e ricalcolando le somme incassate ingiustamente e restituirle sotto forma di ristoro, indennizzo o compensazione in favore dei cittadini contribuenti.
Una proposta che è stata inviata a tutti i membri della commissione competente e che arriverà nelle mani di ogni singolo consigliere comunale. Il tempo stringe, e il prossimo pagamento è alle porte.

ULTIME NEWS