Pubblicato il

Ladispoli: Pierini alle elezioni con la grande coalizione

Ladispoli: Pierini alle elezioni con la grande coalizione

LADISPOLI – È l’attuale assessore ai lavori pubblici ed è anche lui in corsa per le prossime elezioni amministrative.
Si tratta di Marco Pierini, politico dem che ha saputo raccogliere forze trasversali in un’unica coalizione.
A formare la coalizione 4 liste: Partito Democratico, Ladispoli Popolare, Governo Civico ladispoli e Protagonisti con Pierini sindaco.
Alla base del suo programma diversi punti che possono essere riassunti in alcuni pilastri ammistrativi.
Primo tra tutti  le politiche sociali, lavoro, attività produttive e scuola.

«Vogliamo migliorare le condizioni di vita delle fasce più deboli e dare nuovo impulso alle attività lavorative – afferma Pierini nel suo programma – creeremo un gruppo di esperti che si occupi dell’appannaggio di fondi europei sia per valorizzare i punti di forza di Ladispoli sia per dare vita a progetti nuovi di rilancio del turismo e dell’imprenditoria. Massimo impegno sul fronte della protezione e della sicurezza con la volontà di realizzare la nuova caserma dei Carabinieri. La sicurezza è soprattutto decoro, attenzione quotidiana, rispetto del patrimonio comunale e cultura della legalità».
Attenzione del candidato anche alle politiche giovanili e all’innovazione.

«Vogliamo far crescere Ladispoli spingendola verso l’innovazione e la trasparenza – afferma Pierini – rendere più semplice la trasformazione di progetti e dare ascolto alle volontà e alle passioni delle nuove generazioni. Creeremo opportunità nel turismo, nella cultura, nella gastronomia, nella riscoperta del territorio che possano incentivare i giovani inoccupati e disoccupati a rimanere in città. Semplificazione della pubblica amministrazione e informatizzazione dei sistemi per garantire risparmio e consapevolezza».
Focus del candidato sindaco anche sul turismo.

«Migliorare i progetti esistenti e aprirsi a nuove opportunità: cibo, turismo curativo, balneare, riscoperta dei luoghi d’arte – afferma Pierini – l’offerta va ampliata non solo per chi è ospite ma per noi cittadini. La collaborazione tra pubblico, privato, società civile è l’unico modo per essere vincenti e attivi. Ladispoli è sicuramente una città di mare e il litorale, deve essere tutelato. Maggiore attenzione alle attrazioni che possono riscuotere successo il resto dell’anno. La cultura si fa spazio grazie alla comunicazione, un tema su cui lavorare».
Altro pilastro è di certo l’urbanistica, lavori pubblici e mobilità.

«Le opere pubbliche – afferma Pierini –  devono poter garantire utilità, benessere e ottenute attraverso spese trasparenti. 
Per garantire al meglio l’urbanistica e la viabilità si deve puntare sul mantenimento della gestione coordinata dei servizi di trasporto pubblico con Cerveteri e i comuni limitrofi, incentivare l’uso delle biciclette in città e dei collegamenti ferroviari. Insomma, un grande no a nuove case e quartieri ma un grande sì a infrastrutture e servizi come l’approdo turistico, la realizzazione di nuove strutture alberghiere e sanitarie».
Ultimo ma non per importanza è l’ambiente e decoro urbano.

«Uno dei nostri obiettivi è migliorare la pulizia della città e la già funzionante raccolta differenziata – dichiara Pierini-  lo si può fare ridefinendo il servizio, in occasione del bando di gara e della carta dei servizi in scadenza il prossimo anno, per ottenere una puntuale pulizia nelle varie parti della città (aree verdi, spazzamento a terra, ecc.). Un servizio migliore, con costi abbattuti, consente l’abbassamento della TARI.Ci prenderemo ancora più cura di Ladispoli. Per cominciare: piantumazione di alberi, panchine e cura dei giardini, riqualifica dei fossi, piste ciclabili e aree ludiche all’aperto, pedonalizzazione delle aree centrali. Ladispoli, una città sempre più verde e a misura d’uomo». 

LE LISTE A SOSTEGNO DEL CANDIDATO SINDACO MARCO PIERINI

PARTITO DEMOCRATICO
Ascani Federico
Marongiu Silvia
Boccabella Paolo Pietro
Cannalire Massimiliano
Catone Angelo Antonio
Cervo Ferdinando
Ciampa Fabio
Dolciotti Denise
Elia Alessio
Fantozzi Fabio
Fiorini Giuseppe
Forchetta Monica
Foschi Stefano
Fossa Irene
Fusco Claudia
Illuminati Valerio
Lodolini Luca
Massi Sabrina
Morello Salvatore
Nobile Emanuele
Potenza Giulia
Rosi Paola
Tuschiano Emanuela
Zonetti Barbara

LADISPOLI POPOLARE
Amatiello Roberto detto Bob
Autullo Raffaele
Alfani Giuseppe detto Pino
Acenzi Marcello
Boni Vanessa
Borrazzo Davana Lorena
Campus Francesca
Colaiacono Armando
Curto Elena
Dari Giacomo Pio
Dedda Simone
Gargiulo Renato
Marino Daria
Mihaila Liliana
Moretti Serenella
Pellicciotta Mario
Ruscio Valerio
Stabile Alessandro
Vergati Angelo
Sena Christian detto Albert

GOVERNO CIVICO

Garau Roberto
Armento Carmine
Ciarlantini Daniela
Biasetti Maurizio
Scacchi Cristiano
Putero Alessandro
Berria Angela Maria
Hristov Nicolay Stoyanov detto Nico
Fiorini Stefania
Liuzzi Tommaso
Cappai Simona
Barone Vincenzo
Khalil Ishak Iskandar
Caia Massimiliano
Cicero Cosimo
Luzolo Cecile
Chiavarini Stella
Vigliotti Francesco
Colafranceschi Tiziana
Meli Silvana
Grillo Eleonora
D’Arienzo Fiammetta

PROTAGONISTI CON PIERINI SINDACO

Ruscito Piero
Amoroso Leonardo detto Nardino
Castiello Debora
Castronovo Sandra
Chiappini Simone
Ciufoletti Pierpaolo
Conte Pietro
Cunsolo Massimiliano detto Massimo detto Palese
Di Bernardino Fulvio
Ferraioli Annalisa
Fiorenza David
Fiorillo Simona
Gancea Rozalia
Intraligi Giacomo
Lamola Luigi
Lanfredi Nadia
Lolli Lucia
Mare Antonietta Natalita
Marzocchi Silvia
Moschetta Salvatore detto Picchio
Pallotti Carla
Provenzani Agnese detta Lia
Robas Mihaela Florica
Segatori Massimiliano detto Pisolo

MOVIMENTO CIVICO LADISPOLI CITTÀ

Trani Eugenio
Fierli Stefano
Latini Pierlucio detto Lucio
Palermo Maria Concetta
Addimando Antonella
Baldini Maurizio
Barbaro Eleonora
Carderi Alba Maria Consuelo detta Consuelo
Cerchi Francesca
Fanello Patrizia
Filonardi Marco
Furlani Silvia
Gherman Adrian
La Pietra Giacchino
Lemma Ciro
Mantovan Flavia
Mignanti Sara
Orchi Valter
Orefice Francesco
Panzini Lorena
Paris Maria Enrica detta Marika
Penge Marco
Rossi Roberto detto Robertone
Santalucia Marco

 

ULTIME NEWS