Pubblicato il

Tpl: un'odissea senza fine

Tpl: un'odissea senza fine

Vecchi guasti ma nuovi guai per gli utenti del trasporto pubblico. Da qualche giorno ormai i disagi si moltiplicano. E si attendono novità sul rinnovo del parco mezzi. Questa mattina la C barrata sarà soppressa, così come la G cimiteri 

CIVITAVECCHIA – Ancora giornate di disagi per gli utenti del trasporto pubblico locale. In attesa del rinnovo del parco mezzi da parte di Enel di cui ancora non c’è traccia, neanche all’orizzonte, i bus continuano a subire guasti e rotture. Con Argo costretta a far saltare linee e corse.

Questa mattina, ad esempio, a partire dalle 10 la G cimiteri e per tutta la mattina ala C barrata, come annunciano da Argo scusandosi per il disagio, saranno soppresse. Le stesse linee erano saltate già venerdì scorso e ancora nel weekend si erano registrati problemi. 

Un’odissea ormai senza fine per chi decide di utilizzare il trasporto pubblico. 

 

ULTIME NEWS