Pubblicato il

Ladri acciuffati grazie ai cittadini

Ladri acciuffati grazie ai cittadini

Preziosa la collaborazione con le forze dell’ordine: i residenti di via Azzurri notano movimenti sospetti e denunciano il fatto tenendo d’occhio i malintenzionati, la Polizia arriva e li sorprende in flagrante. Il dirigente del commissariato Matteucci già nei giorni scorsi aveva sottolineato l’importanza di segnalare tutto ciò che appare poco trasparente

CIVITAVECCHIA – Cittadini che collaborano e che segnalano ogni situazione  sospetta. Sono i primi tutori della loro incolumità, i residenti di Civitavecchia che non hanno problemi a denunciare alle forze dell’ordine tutto ciò che appare equivoco e poco pulito. D’altronde quando la città partecipa attivamente, aumentano le probabilità di arrivare all’individuazione degli autori di reati. E il dirigente del commissariato di Polizia, il dottor Alfredo Matteucci lo aveva detto in occasione del furto subito da un’anziana: le segnalazioni tempestive da parte dei cittadini sono fondamentali per consentire l’individuazione degli autori dei vari reati commessi sul territorio. Un suggerimento che i residenti di San Liborio hanno accolto nella giornata di ieri, quando in via Azzurri, una traversa di via Izzi, non è passata inosservata la presenza di due ragazzotti che intorno alle 13,30 continuavano a fissare l’abitazione di una donna. Passaparola tra residenti, poi la telefonata alla Polizia con tanto di raccomandazione: «Li teniamo d’occhio noi, se voi arrivate a sirene spente li prendete senza problemi». Indescrivibile lo sguardo dei due ragazzi quando, nel tentativo di allontanarsi dall’abitazione in cui si erano introdotti per rubare, si sono trovati di fronte gli agenti di due volanti del commissariato di viale della Vittoria. E la storia finisce così, con un gruppo di residenti pronto a controllare ea  denunciare, con dei poliziotti in grado di intervenire tempestivamente quando i cittadini chiamano e con due ladruncoli sorpresi in flagranza, ai quali la trasferta da Roma a Civitavecchia questa volta è costata cara.

ULTIME NEWS