Pubblicato il

"Ad ogni intervento dei Cinque Stelle emerge l'incompetenza"

CERVETERI – «Il Movimento 5 Stelle a Cerveteri non si è quasi mai visto né sentito ma ogni volta che interviene su un qualsiasi tema conferma la propria impreparazione». Questo quanto affermano i Verdi in una nota, che continua: «Abbiamo dovuto addirittura leggere che il piano della Raggi di portare i rifiuti di Roma nel nostro territorio sia solo frutto di un’approssimativa ricognizione. Vogliamo ricordare che in quel piano vi sono solo 4 aree individuate in tutta la Provincia di Roma di cui due direttamente nel Comune di Cerveteri e altre due nel Comune di Fiumicino, proprio al confine con Cerveteri. Già nel 2012, quando si è contrastato il tentativo della destra di portare i rifiuti a Pizzo del Prete e poi nel 2014 quando siamo riscesi in piazza per far chiudere Cupinoro ed impedirne l’ampliamento, possiamo dire di non aver praticamente mai visto il M5S che però spunta fuori a ridosso delle elezioni accusando l’Amministrazione Pascucci di non essersi costituita parte civile nel procedimento giudiziario amministrativo sulla discarica di Cupinoro».  «Per fortuna che i cittadini sanno bene che ci si può costituire parte civile solo su processi penali e non su quelli civili –   spiegano e sottolineano  i Verdi – Peccato non lo sappiano i militanti del 5 stelle che si prefiggono di amministrare Cerveteri».  «Come Verdi – concludono – non smetteremo di difendere l’ambiente e la salute dei cittadini. Proprio per questo stiamo continuando a batterci affinché il ciclo dei rifiuti si chiuda nel proprio ambito territoriale e per sapere che fine hanno fatto i soldi del “post  mortem” versati dai nostri cittadini per gestire la chiusura in sicurezza della discarica di Cupinoro, aspetto che ancora oggi rimane motivo di forte preoccupazione».

ULTIME NEWS