Pubblicato il

Tarquinia, defibrillatori a Polizia locale e Prociv

Tarquinia, defibrillatori a Polizia locale e Prociv

Sono stati consegnati venerdì alla presenza del sindaco Mauro Mazzola e dell’assessore Maria Elisa Valeri

TARQUINIA – Defibrillatori alla Polizia locale e al gruppo comunale della Protezione civile. Li hanno consegnati venerdì il sindaco Mauro Mazzola e l’assessore Maria Elisa Valeri. I dispositivi sono stati messi a disposizione dall’Aeffe Training di Viterbo, che a marzo ha tenuto corsi di formazione per le tecniche di primo soccorso e il corretto uso del defibrillatore, cui hanno partecipato vigili urbani e volontari. Alla cerimonia hanno partecipato il dottor Alessandro Menghini, presidente dell’Aeffe Training di Viterbo e gli istruttori Claudio Riccardi, Giovanni Barile e Renata Piccioni, il comandante della Polizia locale Mauro Bagnaia e il coordinatore del gruppo comunale della Protezione civile Roberto Costanzi. «Ci piace l’idea che i tarquiniesi si sentano sicuri e sappiano che possiamo affrontare adeguatamente i casi di emergenza. – affermano il primo cittadino e l’assessore Valeri – Due defibrillatori saranno nelle auto della Polizia Locale e uno sarà a disposizione della Protezione Civile». L’iniziativa è stata l’occasione per consegnare ai vigili urbani e ai volontari una lettera di ringraziamento.

Al personale della Polizia locale per “il lavoro che svolgono ogni giorno, soprattutto per i grandi eventi e in estate, quando si devono affrontare le situazioni più critiche, garantendo sempre e comunque il funzionamento della città». Ai volontari per «la grande prova di solidarietà e professionalità dimostrata durante le missioni ad Amatrice, nel campo di Sommati e per aver messo a servizio delle comunità colpite dal sisma esperienza, tempo e soprattutto cuore per raggiungere un obiettivo basilare: il ritorno alla vita ordinaria».

ULTIME NEWS