Pubblicato il

Amministrative Ladispoli: Corbo e "il popolo della legalità"

LADISPOLI – Era nato come spontaneo movimento civico, un’associazione per portare avanti i principi della legalità. Ma ora il ‘‘Progetto Legalità Ladispoli Città’’ è un vero e proprio movimento civico pronto per affrontare le elezioni amministrative del prossimo 11 giugno.
A candidarsi al ruolo di sindaco è Giuseppe Corbo, sposato, 48 anni, due figli, dipendente della Fondazione Policlinico Gemelli di Roma.
«Dopo le numerose battaglie intraprese con il Comitato per la legalità, fondato insieme ad altri cittadini con i quali condivido gli stessi ideali, che hanno portato all’affermazione della trasparenza amministrativa e alla segnalazione di numerosi casi di irregolarità amministrativa e hanno visto l’attuale amministrazione indisponibile a convertirsi alla correttezza e alla partecipazione – scrive Corbo nel suo programma –  ho deciso, convinto dalle persone che mi hanno sostenuto e continuano a farlo, di partecipare, in prima persona, con la mia candidatura a sindaco per le prossime elezioni amministrative»
Punti del suo programma: una ladispoli partecipata, una Ladispoli solidale, una Ladispoli giovane, una Ladispoli operosa, e infine una Ladispoli attraente.
Tra le varie attività da mettere in atto durante un eventuale governo Corbo applicazione del nuovo codice degli appalti, Riduzione della TARI ai privati del 30%, ai commercianti e alle attività produttive in genere del 15%, ulteriore impegno nel sociale delle risorse “recuperate”, a favore delle famiglie e delle attività produttive locali in difficoltà, Riqualificazione del litorale, sistemazione spiagge libere e libere attrezzate,  regolarizzazione degli affidamenti, riqualificazione degli stabilimenti balneari: tavolo tecnico comune-balneari. Applicazione della Direttiva Bolkestein, normativa italiana e Legge Regionale del Lazio nr. 8 del 26 giugno 2015, promozione della “conferenza” dei Sindaci del litorale laziale presso la Regione: PUAR.  Elaborazione del PUA.
Ma anche un bilancio partecipato, lotta alla criminalità in genere, contrasto all’abusivismo e lo sviluppo della cultura. Insomma un programma che si basa su quelli che Corbo definisce valori e principi etici.

I CANDIDATI DELLA LISTA PROGETTO LEGALITÀ LADISPOLI CITTÀ
Ciancio Catia
Lombardi Alessandro
Squillacioti Franca
Marino Danilo
Buzzonetti Laura
Griani Claudio
Di Tolla Grazia
Mizzon Alessio
Colace Alessandro
Gambadori Francesco
Taramanni Simone
Franco Barbara
Bruni Sabrina
Falasco Corrado
Biagiola Amedeo
Sarubbi Francesco

ULTIME NEWS