Pubblicato il

Equipaggio della Misericordia aggredito a Roma

Equipaggio della Misericordia aggredito a Roma

Brutta avventura per i volontari del soccorso di Santa Marinella

S. MARINELLA – Ha rischiato grosso l’equipaggio formato da volontari dell’associazione di soccorso della Misericordia di Santa Marinella, che l’altra sera è stato vittima di una aggressione da parte di un gruppo di persone che si trovavano vicine ad una donna che, apparentemente in cattive condizioni fisiche, aveva bisogno dell’intervento del medico. Il fatto è accaduto intorno alle 22 a Roma, quando un’ambulanza della Misercordia, in servizio nella capitale, su ordine della centrale operativa del 118, è stata inviata in una zona della città eterna per prestare soccorso ad un residente che aveva chiesto aiuto. Durante il tragitto, però, l’equipaggio si è imbattuto in un capannello di persone che, con chiari segni con la mano, chiedevano all’autista del mezzo di soccorso di fermarsi. Giunti sul posto, i volontari hanno notato che le condizioni della persona a terra erano critiche e quindi richiedevano l’intervento di una seconda ambulanza, mentre loro sono ripartiti per raggiungere l’abitazione della persona che aveva lanciato l’sos. La cosa però non è stata presa bene da coloro che stavano intorno alla donna a terra, che dopo aver preso l’auto e rincorso l’ambulanza della Misericordia che stava raggiungendo la casa del paziente, hanno iniziato a inveire contro il medico e gli infermieri. Vista la situazione, l’autista dell’ambulanza ha chiamato la polizia, mentre all’esterno gli esagitati dalle parole sono passati ai fatti e hanno aggredito il gruppo di soccorritori. Uno degli aggressori, in evidente stato di ubriachezza, ha afferrato l’infermiera sbattendola contro un palo, mentre gli altri se la sono presa con l’autista e con il mezzo di soccorso. Superato il momento di choc, l’equipaggio della Misericordiaè riuscito ad arrivare nell’abitazione della persona che aveva chiesto l’intervento e dopo averlo caricato sull’ambulanza lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale. Qui anche i componenti dell’equipaggio aggrediti sono stati curati per i graffi riportati durante la colluttazione.

ULTIME NEWS