Pubblicato il

Rifiuti di Roma: i Cinque Stelle fanno male a minimizzare

CERVETERI –   La coalizione “Esserci” invia una nota piccata per la posizione presa dai Cinque Stelle che minimizzano la questione sui rifiuti di Roma che la sindaca Raggi vorrebbe mandare sul territorio di Cerveteri e Fiumicino. Accusa il movimento di Grillo sostenendo che: «Chi sta facendo mera campagna elettorale sul tema dei rifiuti di Roma nel territorio della Provincia è proprio il Movimento 5 Stelle. Non appena la denuncia del sindaco Pascucci e di Esterino Montino – si afferma nella nota –  è arrivata all’attenzione della presidente della Città Metropolitana e sindaca di Roma Virginia Raggi, dal Movimento si sono alzati gli scudi. Sulla stampa e sui social network si continua a minimizzare e a spacciare per una mera ricognizione quello che invece è un documento con tanto di mappa allegata che identifica le aree idonee a stabilire nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti di Roma, guarda un pò, proprio nel nostro territorio. Se fosse veramente una mera ricognizione, perché i consiglieri Metropolitani del 5 Stelle, facendo mancare il numero legale, hanno evitato di discutere e votare la mozione presentata lo scorso 17 maggio, il cui primo firmatario è – guarda caso – il sindaco Pascucci? Invitiamo poi il  Movimento ad essere più preciso e circostanziato – concludono – quando si riferisce alla presunta mancata costituzione in parte civile del Comune di Cerveteri rispetto alla vicenda di Cupinoro, dal momento che, oltre ad essere il nostro l’unico ente che ha portato avanti anche presso le aule di giustizia la battaglia per la sua chiusura e bonifica, non ci risulta che vi siano in corso procedimenti penali nei quali il Comune possa validamente costituirsi per chiedere un risarcimento. Sarebbe il caso di informarsi meglio prima di parlare».

ULTIME NEWS