Pubblicato il

Approvato il regolamento del mercato a km 0

Approvato il regolamento del mercato a km 0

Via libera al progetto dei Comuni e delle Università Agrarie di Tolfa e Allumiere e della Comon. Obiettivo: valorizzare l’economia locale e dare garanzie ai consumatori. Si svolgerà un venerdì al mese

TOLFA – Approvato il ‘‘Regolamento del Mercato a Km0 dei Monti della Tolfa’’. Dopo pochi giorni dall’annuncio della fornitura alla mensa scolastica della carne biologica e di quanto si vuole realizzare per l’anno 2017-2018, arriva un’altra bella notizia per lo sviluppo del territorio: è stato, infatti, approvato il regolamento del mercato a Km0 dei Monti della Tolfa, un progetto nato dalla volontà dell’amministrazione dei Comuni e delle Univeristà Agrarie di Tolfa e Allumiere e dalla Comunità Montana ‘’Monti della Tolfa’’ come strumento per valorizzare l’economia locale e per dare delle garanzie ai consumatori. I prodotti presentati e venduti nel mercato, infatti, dovranno tener conto delle stagioni, garantendo genuinità e freschezza, favorendo l’economia locale, il mantenimento delle tradizioni, il ‘’presidio del territorio’’ e i produttori devono perseguire una politica di rapporto equo tra qualità e prezzo. «L’iniziativa è stata ideata, cercata ed approvata dalle istituzioni, dalla volontà dei produttori e dal supporto delle associazioni di categoria – spiega Antonio Stefanini, consigliere comunale con delega allo sviluppo del territorio – che potrebbe davvero dare una svolta per quanto riguarda il mercato delle nostre aziende, sia perché è uno strumento per i produttori già operativi che spesso trovano difficoltà a trovare un vero e proprio posto dove vendere i propri prodotti e sia perché è uno stimolo per le persone che vogliono avviare una nuova attività, consapevoli del fatto che avranno un punto di riferimento, una ‘’vetrina’’ per la propria azienda e per i loro prodotti. Lo svolgimento del mercato è previsto a Tolfa un venerdì del mese in contemporanea al mercato settimanale per dare una maggiore opportunità al cittadino e al produttore. Le norme del Regolamento vogliono garantire la stagionalità, la qualità e anche la freschezza dei prodotti a garanzia del consumatore. Un altro obiettivo è di offrire un punto fisso per coloro che vogliono provare e assaporare la qualità dei prodotti dei Monti della Tolfa e del suo comprensorio cercando (attraverso un sistema sinergico ed intrinseco tra Enti e attività) di sviluppare l’economia locale». Soddisfatto di questo traguardo raggiunto il sindaco di Tolfa, Luigi Landi: «Ecco un altro tassello importante nel mosaico dell’offerta del nostro territorio – evidenzia il sindaco Landi – grazie all’impegno e al coordinamento del consigliere Stefanini, del lavoro svolto dalla commissione, dalla giunta, dall’assessore Folli e di tutti gli Enti coinvolti. Il nostro obbiettivo sarà quello di fare rete, insieme ad Allumiere e Canale Monterano per dare più opportunità alle aziende locali e ai cittadini».

ULTIME NEWS