Pubblicato il

Amministrative Tarquinia, Ranucci: ''Nessun cittadino sarà abbandonato''

Il candidato sindaco Anselmo Ranucci annuncia il ruolo primario del terzo settore. ''I principi saranno equità, uguaglianza e centralità della persona''

Il candidato sindaco Anselmo Ranucci annuncia il ruolo primario del terzo settore. ''I principi saranno equità, uguaglianza e centralità della persona''

TARQUINIA- «Nessun cittadino sarà abbandonato a se stesso. I servizi sociali hanno fatto in questi anni un lavoro eccezionale e così sarà anche per il futuro». Non ha dubbi il candidato sindaco Anselmo Ranucci sul ruolo che dovrà avere il terzo settore nella futura amministrazione. «I principi fondamentali ispiratori delle politiche sociali del Comune saranno quelli dell’equità, dell’uguaglianza, della centralità della persona. – sottolinea Ranucci – Dovremo anche valorizzare la cittadinanza attiva, associazioni di volontariato e tutte le organizzazioni senza fini di lucro, perché affianchino il Comune nel garantire un sostegno concreto alle fasce più deboli”. Tra la priorità il potenziamento del personale e la riqualificazione degli uffici dell’assessorato; la realizzazione di uno spazio neutro per gli incontri protetti con minori previsti dai casi che sono in carico al servizio; mettere a disposizione un’automobile di servizio per gli spostamenti inerenti i vari interventi previsti dai singoli casi sia per la vastità del territorio comunale sia per gli appuntamenti presso le istituzioni come Tribunale di Civitavecchia; la creazione di un centro diurno socio ricreativo per minori; il superamento delle barriere architettoniche con la predisposizione dei piani P.E.B.A. e P.A.U.; nuove case popolari; la creazione di una struttura polivalente di accoglienza e sostegno degli anziani; il potenziamento delle attività socio ricreative del Centro diurno per anziani; contrasto all’insediamento di centri di scommessa e/o di slot machine. (F. F.)

ULTIME NEWS