Pubblicato il

Stanziati oltre 400mila euro per opere di urbanizzazione al Cerreto

LADISPOLI – Ieri sera, in un consiglio comunale lampo, è stata approvata la variazione di bilancio che renderà possibile l’affidamento di 406 mila euro di lavori di completamento delle opere di urbanizzazione primaria del Consorzio Cerreto.  
Una delibera che porta a conclusione un iter lungo e complesso, dando il via libera ai lavori di rifacimento di 14 strade del Cerreto già nei prossimi giorni e proprio sotto elezioni. Una tempistica che susciterà sicuramente i commenti dei più maliziosi, ma i passaggi che hanno portato a questo risultato sono molteplici e intricati.
La somma deriva, infatti, dall’escussione della polizza fideiussoria prevista nel caso in cui il consorzio non fosse stato in grado di completare le opere di urbanizzazione. Contro il pagamento di questi 406 mila euro l’assicurazione aveva fatto ricorso al tribunale di Civitavecchia, che invece ha dato ragione al comune di Ladispoli. Nel frattempo la chiusura dei rapporti col consorzio ha determinato la richiesta avanzata da parte del comune al tribunale civile della nomina di due nuovi commissari liquidatori. Nomina effettuata solo qualche mese fa. 
Ieri la variazione del bilancio, iscrivendo i 406 mila euro sia in entrata sia in uscita, si è resa necessaria per poter utilizzare i fondi della polizza dopo un contratto che i commissari liquidatori stipuleranno con la ditta giù aggiudicataria dei lavori nell’ambito di un accordo trilaterale tra comune, commissari e ditta. 
Il rapporto che si è subito instaurato con i due nuovi commissari liquidatori, due avvocati del foro di Roma, è stato descritto dal sindaco Paliotta come “importante e concreto”, soprattutto se paragonato all’assenza dei precedenti interlocutori.
Già dai prossimi giorni si dovrebbe cominciare con il rifacimento del tappetino del manto di usura di arterie stradali di fondamentale importanza come Via Parigi e Via Atene, per poi passare alle altre vie collaterali che saranno rese note nei prossimi giorni.

 

ULTIME NEWS