Pubblicato il

Sfreccia in auto dal viale a San Gordiano: nei guai un diciannovenne

Sfreccia in auto dal viale a San Gordiano: nei guai un diciannovenne

Sorpassi azzardati, accelerate pericolose e semafori non rispettati sotto gli occhi di un’auto civetta dei Carabinieri: nei guai un 19enne neopatentato sorpreso con della marijuana in tasca. I militari dell’Arma hanno elevato a carico del giovane verbali per oltre mille euro, procedendo anche al ritiro della patente

CIVITAVECCHIA – Zig zag tra le auto a viale della Vittoria, brusche frenate e improvvise accelerate, poi pericolosissimi sorpassi a raffica e sfrecciate improvvise senza tenere conto del semaforo rosso. 
Protagonista un 19enne neopatentato, che dopo una serata trascorsa in un locale, ha pensato di andare a ballare con altri tre amici, mettendosi alla guida della sua auto e dando prova delle sua abilità nel traffico cittadino. 
Il problema è che non si è accorto di aver superato anche un’auto civetta dei Carabinieri, continuando la sua corsa fino all’uscita di Civitavecchia. 
I militari del nucleo operativo però lo hanno seguito, chiedendo supporto a una pattuglia già impegnata nella zona.
 Il giovane dallo specchietto ha notato la presenza dei Carabinieri e ha accelerato ancora, fino ad arrivare a San Gordiano. 
Proprio lì lo attendevano i Carabinieri del nucleo radiomobile, che lo hanno fermato e controllato. 
Il giovane ha così ammesso di essere diretto in discoteca, rifiutandosi tuttavia di sottoporsi all’alcoltest; per questo motivo è stato deferito all’Autorità giudiziaria. I militari dell’Arma lo hanno anche perquisito: in tasca aveva della marijuana.
 A quel punto sono scattate le contravvenzioni per le numerose infrazioni al codice della strada. 
I Carabinieri hanno elevato verbali a carico del 19enne per un tolale di oltre mille euro, ovviamente con il ritiro della patente. 

ULTIME NEWS