Pubblicato il

Porti. Civitavecchia, di Majo: “Con Raggi molti temi da discutere”

Porti. Civitavecchia, di Majo: “Con Raggi molti temi da discutere”

CIVITAVECCHIA (RM) – “Non ho ancora avuto modo di conoscere Virginia Raggi, spero che possano esserci dei rapporti in futuro, perché sono molti i temi su cui discutere. Tra questi, la cogestione dell’impatto dei crocieristi su Civitavecchia e sul territorio: sappiamo infatti che molti turisti da qui si spostano fino a Roma e dintorni”. Cosi’ il presidente dell’Autorita’ di Sistema portuale del Mar Tirreno Centro-Settentrionale, Francesco Maria di Majo, in occasione della conferenza convocata per presentare il nuovo segretario generale dell’ente, Roberta Macii.

Inoltre, l’intenzione e’ quella di “avviare un discorso di condivisione anche per quanto riguarda gli itinerari turistici con Fiumicino e soprattutto con l’aeroporto, per ottenere un ulteriore valore aggiunto in tema di flussi di passeggeri e visitatori. C’e’ poi la collaborazione in ambito culturale e archeologico, con alcune iniziative che sto portando avanti”. Di Majo ha infatti annunciato per il 28 luglio l’inaugurazione di una mostra dedicata a Traiano all’interno del Forte Michelangelo proprio a Civitavecchia. Si tratta di un evento “importante per la promozione della citta’”, inserito in un percorso che iniziera’ il 2 luglio a Fiumicino e terminera’ l’11 ottobre a Roma al Foro di Traiano.

“Spero che nei prossimi giorni venga portata a compimento l’istruttoria che riguarda l’ingegner Matteo Africano, designato dalla Citta’ Metropolitana, e spero che nelle prossime settimane arrivi anche la designazione da parte del sindaco di Civitavecchia, in modo che entro fine giugno o al massimo entro un mese si possa convocare il Comitato di gestione“, prosegue di Majo.

Il Comitato di gestione, che con la riforma sostituisce il vecchio Comitato portuale, e’ in attesa di insediarsi da oltre sette mesi: per dare il via alle attivita’ manca solo l’indicazione del rappresentante del sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino. “Aspettero’ ancora un paio di settimane e poi procedero’ con un sollecito per la designazione- ha fatto sapere di Majo- Nel frattempo siamo andati avanti con l’approvazione di atti divenuti indifferibili e considerati di ordinaria amministrazione”. (DIRE.it)

ULTIME NEWS