Pubblicato il

Sospesa dal Centro di Solidarietà la consegna dei pacchi alimentari

CERVETERI – Già da parecchio tempo, via del Lavatore, la strada dalla quale si accede alla sede del Centro di Solidarietà, l’associazione che da anni si occupa della raccolta e della distribuzione dei pacchi alimentari da destinare alle famiglie in difficoltà, proprio a ridosso delle mura del palazzo principesco di Ruspoli, è resa pericolosa da un’infiltrazione derivante da una tubatura che doveva essere riparata dall’Acea Ato2, che ha preso in carico le reti idriche della nostra città. La riparazione non è stata ancora effettuata, e sembra metta in pericolo quel tratto di strada e guarda un po’, proprio in periodo di campagna elettorale, una solerte denuncia sollecita l’intervento della Polizia locale che la chiude per rischio frana, rendendo impossibile l’accesso al Centro di Solidarietà che è quindi costretto a sospendere la raccolta e la distribuzione dei pacchi alimentari e dei farmaci alle oltre centocinquanta famiglie che usufruiscono del servizio.  Il direttivo della associazione, in attesa che la strada venga ripristinata, chiede per tanto all’amministrazione che si adoperi a trovare una soluzione in una sede alternativa temporanea per non interrompere questa azione di solidarietà che metterebbe in ulteriori difficoltà le famiglie interessate.

ULTIME NEWS