Pubblicato il

Abusi su due minori: oggi l'interrogatorio di garanzia

Abusi su due minori: oggi l'interrogatorio di garanzia

In carcere un 50enne straniero ma a Civitavecchia da anni arrestato a San Liborio. Le presunte vittime avrebbero raccontato tutto ai genitori 

CIVITAVECCHIA – È in programma questa mattina al carcere di Borgata Aurelia, dove è detenuto da venerdì scorso, l’interrogatorio di garanzia per il 50enne di San Liborio in manette su ordinanza di custodia cautelare al termine di una indagine coordinata dal sostituto procuratore Alessandra D’Amore. Davanti al giudice Giusy Bartolozzi, assistito dall’avvocato Antonio Maria Carlevaro, dovrà decidere se rispondere o meno alle domande che gli verranno poste. Per lui l’accusa è pesantissima: abusi sessuali su minori. 
A quanto pare, stando al racconto delle due presunte vittime, due ragazzine quattordicenni civitavecchiesi, e secondo i riscontri raccolti dai carabinieri dopo diverse settimane di indagini, i fatti sarebbero avvenuti nei mesi scorsi nel quartiere, e sarebbero state le stesse ragazzine a raccontarli ai rispettivi genitori. 
Massima riservatezza sui contorni dell’indagine, essendo coinvolte due minorenni. Stando ad alcune indiscrezioni, l’uomo finito in carcere sarebbe come detto un cittadino straniero da anni trapiantato a Civitavecchia, dove ha una famiglia, con figli piccoli, e lavora regolarmente come operaio presso una ditta edile.

ULTIME NEWS