Pubblicato il

Centri estivi, Perrone: "Favorita integrazione tra normodotati e non"

I centri autorizzati avranno a disposizione personale Ippocrate. Per informazioni e modulistica è possibile visitare il sito istituzionale del Comune

I centri autorizzati avranno a disposizione personale Ippocrate. Per informazioni e modulistica è possibile visitare il sito istituzionale del Comune

CIVITAVECCHIA – “Non posso che esprimere soddisfazione per la grande disponibilità data dagli organizzatori dei centri estivi a inserire soggetti diversamente abili all’interno delle loro attività, devo dire dimostrando notevole sensibilità”.

Lo dichiara l’assessore all’istruzione Gioia Perrone all’indomani della pubblicazione dell’avviso pubblico per l’inserimento di minori diversamente abili. L’amministrazione ha voluto favorire l’integrazione tra normodotati e diversamente abili, anche mettendo a disposizione dei centri autorizzati “il personale della sot Ippocrate – prosegue la grillina – che sarà pagato dal Comune. In alcuni casi il disabile potrà partecipare in maniera gratuita al centro estivo, in altri dovrà pagare in forma ridotta. Credo – ha concluso la Perrone – che questa novità rappresenti una piacevole innovazione nel mondo locale dei centri estivi, a tutela ed integrazione delle persone meno fortunate di noi”.

Per maggiori informazioni sul numero dei posti e sull’eventuale quota da pagare si potrà chiedere all’ufficio istruzione mentre per quanto riguarda la modulistica da compilare ci si potrà rivolgere all’Urp o scaricarla dal sito istituzionale del Comune.

I centri autorizzati che hanno dato disponibilità sono: Uisp – tennis, Cosernuoto, Meiji-kan karate, Aquila reale, Marconi – asd olympia, ente giuridico San Saba, Asd pallavolo Ciitavecchia, Artù e Arci San Gordiano.

ULTIME NEWS