Pubblicato il

Esame di maturità: buona la prima

Esame di maturità: buona la prima

CIVITAVECCHIA – Sono iniziati ufficialmente oggi gli esami di Stato 2017. I maturandi di tutta Italia si cimenteranno nelle tre prove scritte, dal tema uguale per tutti, fino alla più temuta terza prova. Ma sembra essere iniziata nel modo giusto questa maturità, soprattutto per i 677 alunni delle scuole di secondo grado di tutta Civitavecchia.

Si ritengono molto soddisfatti gli studenti cittadini. L’unica cosa che ha lasciato un po’ spiazzati i giovani maturandi è stata la prima traccia, riguardante un’analisi del testo di Giorgio Caproni, semisconosciuto ai più, sulla lirica ‘‘Versicoli quasi ecologici’’ (1972, tratta dalla raccolta Res Amissa), scelta in realtà da pochi studenti. Mentre la seconda categoria, che riguarda la stesura di un saggio breve ed è tra le più amate, quest’anno prevedeva di cimentarsi su la natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura (ambito artistico letterario), nuove tecnologie e lavoro (socio-economico), disastri e ricostruzione (storico politico), robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro (tecnico scientifico). «Io ho scelto l’analisi del testo su Caproni ed anche se non l’abbiamo studiato in classe non l’ho trovato difficile – dichiara Francesca del Guglielmotti Scienze Umane – anche le altre tracce non erano difficili, ce n’era una in particolare che parlava del terremoto che ha colpito il centro d’Italia». «Molte tracce secondo me si somigliavano –  ha aggiunto Antonino del liceo Classico Guglielmotti – come ad esempio la B2 e la B4, erano quasi uguali ed anche altre tracce si assomigliavano come l’analisi testuale che era simile al tema generico». «Pensavo fossero più difficile – ha commentato Alessandro dello Stendhal – ce la siamo cavata».  «Le tracce erano abbastanza interessanti anche se piuttosto imprevedibili, soprattutto l’analisi del testo: tutti quanti ci aspettavamo qualcosa di diverso», ha concluso Gloria, del liceo classico Guglielmotti.

Si prosegue domani con la seconda prova, differente a seconda degli indirizzi di studio. Poi il 26 giugno con la terza ed ultima prova scritta, fino all’ultimo step, gli esami orali che saranno l’ultimo passaggio dal mondo scolastico a quello degli adulti.

VIDEO1

VIDEO2

ULTIME NEWS