Pubblicato il

Casaletto Rosso, i residenti alzano la voce: la zona è abbandonata

Casaletto Rosso, i residenti alzano la voce: la zona è abbandonata

CIVITAVECCHIA – È vero che l’inciviltà e lo scarso senso civico sono piuttosto evidenti. Ma è altrettanto vero che, probabilmente, l’amministrazione comunale si è dimenticata da tempo di via del Casaletto Rosso. Lo confermano i residenti della zona, descritta come abbandonata al degrado, all’incuria, lontana dalla più minima attenzione da parte del Pincio. E in effetti basta farsi un giro nella zona per vedere come, da qualche tempo a questa parte, si sia trasformata in una landa desolata. Discariche a cielo aperto a pochi metri di distanza l’una dall’altra, cassonetti pieni da giorni, calcinacci, resti di lavori edili abbandonati ai lati della strada. «E nessuno si preoccupa di portarli via e di restituire un po’ di decoro alla zona – hanno tuonato i residenti – eppure le tasse le paghiamo, e anche care. Non vogliamo giustificare l’inciviltà di chi abbandona i rifiuti, anzi sono comportamenti da condannare. Ma neanche è possibile assistere al totale disinteresse dell’amministrazione comunale e di chi dovrebbe intervenire». Inoltre c’è da risolvere da tempo il problema dell’acqua, con lavori di collegamento ad un torrino mai partiti, nonostante le continue sollecitazioni.

ULTIME NEWS