Pubblicato il

Arisa sul palcoscenico di Montalto

Grande attesa per l’esibizione prevista per venerdì 7 luglio. L’artista ha scelto la cittadina castrense per la prima tappa del suo tour estivo. Ricco il ciclo di concerti: ad agosto anche Antonello Venditti

Grande attesa per l’esibizione prevista per venerdì 7 luglio. L’artista ha scelto la cittadina castrense per la prima tappa del suo tour estivo. Ricco il ciclo di concerti: ad agosto anche Antonello Venditti

MONTALTO DI CASTRO – Partirà da Montalto Marina il nuovo tour estivo di Arisa “Ho perso il mio amore”, che calcherà il palcoscenico di piazza del Palombaro venerdì 7 luglio, alle ore 21. Il brano è inserito nella colonna sonora del film di Max Croci “La verità, vi spiego, sull’amore” (Notorious Pictures). Commedia ispirata all’omonimo libro e al blog di successo “TiAsmo”, è una storia divertente ed emozionante sulle infinite sfumature dell’amore. Accanto ai protagonisti Ambra Angiolini, Carolina Crescentini, Massimo Poggio, Edoardo Pesce, Giuliana De Sio e Pia Engleberth troveremo un cameo della stessa Arisa. L’evento, siglato Ventidieci e patrocinato dal Comune di Montalto di Castro, fa parte del cartellone dell’estate montaltese che anche quest’anno vede in programma il Vulci Music Fest: il ciclo di concertoni presso il parco naturalistico e archeologico di Vulci. In questa splendida location, sei gli appuntamenti per il mese di agosto:

Mercoledì 2 agosto Antonello Venditti, considerato fra i più popolari e tra i più prolifici cantautori della cosiddetta “Scuola Romana”. Con 30 milioni di copie è uno tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti.

Giovedì 3 agosto salirà sul grande palco Brunoris Sas con il suo nuovo singolo “Lamezia Milano”, già presente su tutte le piattaforme digitali dal 28 aprile. La performance del cantautore sarà l’occasione per riascoltare sia i brani storici, sia i brani tratti da “A casa tutto bene”, il quarto album di inediti di Brunori Sas, uscito lo scorso 20 gennaio per Picicca dischi, che ha debuttato sul podio della classifica Fimi dei dischi più venduti, e che ha anche occupato i primi posti delle classifiche digitali e di streaming. Sabato 5 agosto sarà la volta di “Every Child is my Child – Live for Syria”, il raduno, la festa, il concerto, i laboratori: un incredibile insieme di artisti, attori, musicisti, cantanti, registi, scrittori, comici, che il meraviglioso parco ospiterà dal primo pomeriggio fino a notte inoltrata.

Un piccolo grande progetto concreto da realizzare insieme: la Plaster School sul confine turco-siriano per i bambini rifugiati dalla Siria. Lunedì 7 agosto la vallata del parco di Vulci ospiterà Ermal Meta, che ha visto crescere il suo successo sul palcoscenico del Festival di Sanremo tra i giovani. Ermal Meta è veramente un caso unico: oggi in Italia è l’autore più autorevole; solo negli ultimi due anni 6 dischi di platino e 4 ori. Mercoledì 9 agosto il pubblico potrà ascoltare dal vivo il nuovo album de “Lo stato Sociale”, la band di cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette, come si definiscono ironicamente Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco. L’attesissimo album arriva a due anni di distanza dal loro ultimo successo con “L’Italia peggiore”. Il disco è frutto di 10 mesi di lavoro e raccoglie i sentimenti e le parole del vissuto della band. Domenica 13 agosto il Vulci Music Fest terminerà con Fabrizio Moro, con alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo 8 album in studio e la raccolta “Atlantico Live”.

Oltre all’edizione appena finita, durante la quale il brano “Portami via”, ha ricevuto la “Menzione Premio Lunezia per Sanremo” come miglior testo in gara nella sezione Campioni, Moro ha già partecipato a quattro Festival di Sanremo come cantautore e due come autore.

ULTIME NEWS