Pubblicato il

Carri, a Santa Marinella torna la sfilata

Il corteo partirà domenica alle 19 da via Punico. Sarà una sfida tra quattro rioni a suon di musica e personaggi di cartapesta

Il corteo partirà domenica alle 19 da via Punico. Sarà una sfida tra quattro rioni a suon di musica e personaggi di cartapesta

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Torna anche quest’anno, l’atteso appuntamento con la sfilata dei carri allegorici, una vecchia tradizione della città di Santa Marinella che iniziò nel lontano 1991 e che andò in naftalina nel 2004, per poi essere riproposta tre anni fa dal comitato “Rioni Senza Frontiere”. Dunque, quest’anno, verrà messa in cantiere la 19^ edizione. Il corteo prenderà il via domenica alle 19 con partenza da via Punico ed arriverà al porto turistico intorno alle 20. Quattro i Rioni che si sfideranno a suon di musiche, coreografie, costumi e personaggi di cartapesta, Quartaccia detentrice del titolo 2015, Alibrandi, Valdambrini e Santa Severa. Per quel che riguarda i temi dei carri, anche se solitamente i rioni preferiscono mantenere un minimo di riservatezza su ciò che metteranno in pista, si è riusciti a captare che Valdambrini proporrà un carro che ricalca il musical Notre Dame de Paris, Alibrandi invece ci inonderà di colori, Quartaccia darà spazio agli sposi e Santa Severa esalterà il suo castello. Solo quattro quindi i quartieri che sfileranno, sei in meno rispetto ai dieci che hanno sempre partecipato alle precedenti edizioni. Dunque, una parata in versione ridotta, che lascia qualche perplessità agli organizzatori, che dovranno valutare nei giorni successivi la fine di questa edizione, come dare una svolta decisiva ad un evento che per 18 anni ha fatto la storia di questa città. Subito dopo la sfilata si terrà uno spettacolo musicale con il complesso Audiomagazine e le premiazioni al porto turistico, dove sarà decretato il vincitore della sfilata 2017. Prevista, come al solito, la presenza di almeno 15-20mila persone ad ammirare le strutture allestite dai rioni e i tanti partecipanti alla kermesse più attesa dai santamarinellesi. La via Aurelia sarà chiusa dalle ore 18,30 e alcune arterie principali saranno oggetto di divieto di sosta per far defluire il traffico. Come sempre, risulterà indispensabile il contributo che daranno le associazioni di volontariato quali la Propyrgi, la Croce Rossa di Santa Severa, la Misericordia, il Nucleo Sommozzatori e i Rangers d’Italia coordinate della Polizia Locale.

ULTIME NEWS