Pubblicato il

Maestre precarie, la marcia su Fiumicino

Maestre precarie, la marcia su Fiumicino

FIUMICINO – Sabato 8 luglio le maestre delle scuole dell’infanzia e dei nidi di Fiumicino manifesteranno per chiedere il ritiro del bando per la selezione pubblica degli educatori e delle insegnanti. La manifestazione partirà alle 9 da Piazza Grassi per terminare poi alla Darsena.
Saranno presenti anche tantissimi genitori e molte associazione del territorio. In quell’occasione verranno svelati i motivi della protesta.
“Cinquecento insegnanti delle scuole dell’infanzia e dei nidi del territorio rischiano il proprio posto di lavoro. Per questo sabato saremo presenti alla loro manifestazione e chiederemo ancora una volta il ritiro del bando di selezione pubblica”. Lo dichiarano i consiglieri comunale Federica Poggio, Mauro Gonnelli, William De Vecchis, Raffaello Biselli.
“Come abbiamo già ribadito in più di un’occasione i criteri di questo concorso sono assolutamente penalizzanti e rischiano di lasciare in mezzo a una strada centinaia e centinaia di maestre del territorio che da anni si occupano dei nostri bambini. Cosa ancora più grave – prosegue il comunicato – il totale rifiuto di quest’amministrazione di incontrare le insegnanti e trovare con loro una soluzione a norma di legge che permetta di salvaguardare professionalità con oltre 30 anni di esperienza. Ancora una volta ci troviamo di fronte all’ennesima decisione presa sopra la testa dei diretti interessati che rischia di creare un nuovo boomerang occupazionale.

ULTIME NEWS