Pubblicato il

Ecoturismo in bicicletta: ci pensa la asd Rafariders

Ecoturismo in bicicletta: ci pensa la asd Rafariders

Obiettivo: condividere la valorizzazione del territorio, della cultura della sostenibilità, della ospitalità e delle relazioni interpersonali

SANTA MARINELLA – L’Asd Rafariders, nata nel 2015, rappresenta un contenitore di progetti rivolti allo sviluppo di forme di ecoturismo in bicicletta nella zona compresa tra i Comuni di Civitavecchia, Santa Marinella, Tolfa e Allumiere, con l’intento di creare un sistema fra operatori economici che desiderano condividere la passione per la bicicletta, la valorizzazione del territorio la cultura della sostenibilità, della ospitalità e delle relazioni interpersonali. La realizzazione di tale progetto, consentirà ai turisti di godere a pieno delle bellezze territoriali, tramite l’ausilio di uno strumento innovativo, la bicicletta a pedalata assistita, che consentirà l’avvicinamento di un più vasto ed eterogeneo pubblico alla mobilità sostenibile. Quello locale è un turismo principalmente stagionale, concentrato nei mesi estivi e di passaggio o a carattere giornaliero nei rimanenti mesi dell’anno. Offrire ai turisti la possibilità di brevi soggiorni può incrementare l’offerta di posti letto e le attività di ristorazione correlate. Percorsi ciclistici di riferimento possono inoltre attrarre i tour operator di settore nonché innescare la nascita di alcune nuove attività come ad esempio il noleggio bici e nuovi servizi legati alla bicicletta, coinvolgendo di fatto turisti, operatori economici, guide naturalistiche e turistiche, responsabili delle amministrazioni pubbliche. Infine, rendere riconoscibile Santa Marinella come città della bici e tutte le iniziative correlate, può far diventare S, Marinella e i comuni limitrofi mete interessanti e privilegiate nei percorsi cicloturistici, alimentando ulteriormente la domanda di ricettività. Una fase del progetto è stata già sperimentata nel 2016 con un tour turistico con partenza dal castello di S. Severa, per spostarsi presso la riserva naturale di Macchiatonda. Successivamente il gruppo è stato accompagnato presso le due aziende locali di Spinelli e Morani, azienda agricola ed allevamento bio, per conoscere e degustare i prodotti offerti per l’occasione. La fase sperimentale è stata riprogrammata per il 13 Luglio, 3 agosto e 7 settembre 2017.

ULTIME NEWS