Pubblicato il

Niente acqua da Acea: Civitavecchia resta a secco

Niente acqua da Acea: Civitavecchia resta a secco

L'apporto idrico di Acea è pari a zero litri al secondo per la siccità è la maggiore richiesta su tutto il litorale. Cozzolino ha chiesto alla società di trovare una soluzione. Situazione sempre più critica

CIVITAVECCHIA – Sono peggiorati nel corso della giornata i problemi idrici, aggravando la già critica situazione. Attorno alle 21 il sindaco Cozzolino ha pubblicato un aggiornamento: “l’attuale apporto idrico di Acea alla città é pari a 0 (zero) litri/secondo. Sono in costante contatto con i vertici  – ha spiegato – per monitorare l’evolversi della situazione e sollecitare un cambio di rotta. Civitavecchia é posizionata alla fine della conduttura e quindi una situazione di carenza cronica di acqua e il momento di maggiore richiesta lungo tutto il litorale laziale hanno portato a questa situazione. Ho chiesto di manovrare perché non si sia i soli a vivere un momento cosi difficile e domani scriverò ufficialmente”. 

Allo stesso tempo il sindaco ha ribadito l’invito rivolto a tutti i civitavecchiesi, quello di usare l’acqua con parsimonia “nel rispetto di chi é in difficoltà – ha aggiunto – ma anche perché meno acqua si consuma e più ce n’è disponibile in rete. Spero di dare a breve migliori notizie. Intanto le manovre per caricare i serbatoi verranno anticipate per evitare di mandare aria nelle condutture e aumentare il rischio di danni alle tubazioni”. 

ULTIME NEWS