Pubblicato il

‘‘Superlavoro’’ per i bagnini di Fregene

‘‘Superlavoro’’ per i bagnini di Fregene

Almeno 4 interventi in un solo giorno. Per fortuna nulla di grave. Ma si rinnova l’invito alla prudenza

FREGENE – Una giornata impegnativa per gli assistenti bagnanti di Maccarese. Nonostante non ci fosse un gran mare la corrente si è fatta sentire e così ci sono stati diversi bagnanti in difficoltà. I recuperi sono partiti al mattino allo stabilimento Marina Piccola e all’Esercito militare. Nel pomeriggio anche un kiter è stato recuperato dai bagnini della Lucciola, della Polizia, ancora di Marina Piccola ed Esercito militare. Il kiter ha perso il controllo della vela oltre i 200 metri e con l’ausilio dei bagnini di questi stabilimenti è riuscito a portarsi in salvo.
“Ci vorrebbe maggiore prudenza in queste giornate – commenta un assistente bagnanti intervenuto nei salvataggi – quando la bandiera è rossa non è che si mette per dare una nota di colore alla spiaggia”.

ULTIME NEWS