Pubblicato il

Memoria, i consigli del campione

Memoria, i consigli del campione

Parole al contrario e favole ‘‘vincolate’’: così si allena la mente

È il primo italiano a essersi aggiudicato il titolo di ‘International Master of Memory’ ai campionati mondiali di Londra nel 2013. Un atleta del cervello. Si chiama Matteo Salvo e nell’impresa che gli è valsa il titolo di campione di memoria ha dovuto superare prove come memorizzare un mazzo da 52 carte in meno di 2 minuti, almeno 10 mazzi di carte e un numero lungo almeno 1.000 cifre in un tempo inferiore a 60 minuti. Il suo segreto? Allenare la mente. Con trucchi come le parole al contrario e le favole ‘vincolate’.  Il ‘Memory Man’ svela il mix di tecniche e strategie potenzianti per un cervello da campione. Dal pensiero laterale fino alla capacità di «uscire dagli schemi» reiventando la realtà da nuove prospettive: prendersi cura del nostro motore più potente, il cervello, è un lavoro che richiede agilità mentale, pensiero creativo e lucidità, ricorda l’esperto. Ma non solo: per avere neuroni sempre performanti, è importante anche avere uno stile di vita equilibrato, che garantisca all’organismo nutrizione bilanciata, sonno di qualità e movimento. Nel suo nuovo libro dal titolo ‘Allena la tua mente in 5 minuti’, edito da Gribaudo – IF Idee Editoriali Feltrinelli, Salvo, che è anche detentore del titolo di Guinness World Record, racconta di un percorso che è «un po’ quello dell’atleta che, per portare a termine una gara di triathlon, deve sviluppare abilità nel nuoto, nella bici e nella corsa. Le giuste tecniche e gli esercizi permettono di allenare la mente esattamente come si allena un campione olimpionico, diventando un atleta della mente capace di gestire le situazioni con calma e lucidità e di trovare le soluzioni velocemente e con risolutezza». L’invito è a sviluppare l’agilità del pensiero con esercizi di stretching ‘scalda-mente’.

ULTIME NEWS