Pubblicato il

Castello di Santa Severa, torna l’appuntamento con le conferenze scientifico-divulgative

S. MARINELLA – Ha preso il via ieri la XVI^ edizione delle conferenze scientifico-divulgative, che si protrarranno fino al 29 settembre, presso il castello di Santa Severa. La conferenza tenuta dal dr. Catalli è stata particolarmente interessante, perché ha toccato un argomento assolutamente poco noto e scarsamente trattato, quello delle monete, vuoi per l’interessantissima peculiarità della materia che va manovrata con estrema cura e cognizione di causa solo da veri grandi esperti, vuoi anche perché poco si pensa in generale a considerare questo aspetto affatto trascurabile concernente la grande produzione e diffusione della pecunia romana che viaggiò e si affermò ben oltre i confini del mare nostrum, tanto è vero che le monete, di varie epoche dell’impero romano, sono state ritrovate addirittura in aree geografiche del pianeta ove sembra mai giunsero fisicamente le quadrate legioni della Caput Mundi a dimostrazione di quale potente immagine di propaganda internazionale della Roma dei Cesari fosse rappresentata dalla sua moneta.

Tutte le conferenze vengono organizzate dal Museo del Mare e della Navigazione Antica e dal Gruppo Archeologico del Territorio Cerite in collaborazione con la Regione Lazio, il Comune, Lazio Crea e CoopCulture e sono ad ingresso libero. Il coordinamento scientifico, di questo ampio importante ed ormai più che consolidati appuntamento culturale estivo, è affidato, come di consueto, all’archeologo Flavio Enei direttore dei musei del castello che ne è anche il colto e competente ideatore. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS