Pubblicato il

Va in scena Tesmoforiazuse

CERVETERI – La Necropoli della Banditaccia si trasformerà per una sera come un meraviglioso teatro greco. Domani a partire dalle ore 19 l’Assessorato allo sviluppo sostenibile del comune di Cerveteri, in collaborazione con il Teatron – Teatro antico Sapienza Università di Roma, la Soprintendenza e la cooperativa Artemide Guide, presentano Tesmoforiazuse, ovvero Le donne alle Tesmoforie, commedia di Aristofane andata in scena per la prima volta ad Atene alle Grandi Dionisie del 411 a.C.
«Come ogni estate la Necropoli della Banditaccia aprirà le porte a turisti e visitatori con tante iniziative capaci di coniugare storia, musica e spettacolo – ha dichiarato Lorenzo Croci, assessore allo Sviluppo sostenibile del territorio – il programma di iniziative proseguirà per tutto agosto, con grandi serate come quella di domenica 30 luglio, dove si esibirà la New Talents Jazz Orchestra, quella del 5 agosto, con aperture straordinarie dell’area dei Grandi Tumuli e l’immancabile appuntamento della notte di San Lorenzo, con l’apertura straordinaria della Tomba dei Rilievi». 
‘‘Tesmoforiazuse’’ narra la vendetta, che si svolge in occasione delle Thesmoforie, festa dedicata a Demetra e Persefone, ordita dalle donne della città nei confronti di Euripide che, spesso, nelle sue tragedie mette in cattiva luce il gentil sesso.
L’ingresso alla rappresentazione è a pagamento. 
Il costo d’ingresso è di 6 euro. Riduzione a 3 euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni. Ingresso gratuito invece per i minori di 18 anni. Per informazioni e prenotazioni, contattare il numero 06 9955 2637. 

ULTIME NEWS