Pubblicato il

È arrivato il momento della Spaghettongola: da oggi diecimila pasti pronti sulla tavola

Fiumicino. Anche stand di Amatrice. E poi musica, balli, mercatino, divertimento

Fiumicino. Anche stand di Amatrice. E poi musica, balli, mercatino, divertimento

FIUMICINO – Tutto pronto a Fiumicino. Prende il via sabato 29 luglio, Parco Forti via Lorenzo Bezzi) l’ormai tradizionale evento che unisce gastronomia e beneficenza. La regina sarà lei: la vongola. Accompagnata dagli immancabili spaghetti, dai fritti di pesce e dal soutè di cozze. Nona edizione per l’evento che mira a la cucina tradizionale del litorale laziale. Il ricavato quest’anno andrà in favore di Amatrice. L’evento è patrocinato dalla Regione Lazio e dal Comune di Fiumicino. Cibo ma anche tanto divertimento con tanti ospiti, da Pablo e Pedro a Carmine Faraco. Dai Cristiani D’Avena (musica cartoon) alla musica di Vasco Rossi, Pooh e Baglioni. Fino alla musica tradizionale romana. “Come ormai da 9 anni a questa parte l’obiettivo è sempre lo stesso: valorizzare la cucina del nostro territorio e i prodotti dei nostri mari. Tutto all’insegna della beneficenza – spiega il presidente dell’associazione il Faro all’Orizzonte, organizzatrice dell’evento, Stefano Conforzi -. Saranno presenti stand delle aziende di Amatrice per far conoscere i loro prodotti”. “Il programma di intrattenimento anche quest’anno sarà variegato – continua ancora Conforzi -ce n’è per tutti i gusti. Spaghettongola è ormai una tradizione dell’estate laziale. L’anno scorso fu un successo senza precedenti. Diecimila pasti sfornati in nove giorni. Venti quintali di cozze, altrettanti di vongole finiti in padella. Diciotto quintali di calamari. Quasi duemila chili di pasta e 1200 bottiglie di vino. Trentamila persone ad assistere agli spettacoli. Quest’anno contiamo di eguagliare questi record” – conclude il Presidente. Apertura alle 19. Baby Parking per i più piccoli. Menù: spaghetti alle vongole lupino, soutè di cozze e vongole, fritto di pesce, bruschette.

ULTIME NEWS