Pubblicato il

Tidei: "Approvato un bilancio con i buchi: serve l'intervento della magistratura contabile"

Tidei: "Approvato un bilancio con i buchi: serve l'intervento della magistratura contabile"

CIVITAVECCHIA – “È un bilancio con i buchi come nel miglior groviera quello approvato attraverso la manovra di riequilibrio approvata ieri mattina dal sindaco Cozzolino e dalla sua Maggioranza, buchi tenuti ben nascosti da chi sa e non dice”. Il commento arriva dall’ex sindaco Pietro Tidei.
“Eppure fonti interne e ben accreditate confermano che l’assessore Tuoro avrebbe celato come in realtà stanno le cose nei conti del Comune. Venendo a mancare sia i soldi della Sgr della famiglia Scaroni per il super albergo alla Fiumaretta sia quelli dell’Autorità portuale, ai quali il Tar ha costretto a dire addio – ha aggiunto – l’assessore avrebbe pensato bene di “gonfiare” le entrate così da recuperare con due semplici mosse. Due le voci incriminate, i cosiddetti residui attivi che riportano i crediti vantati dal Comune e  i debiti fuori bilancio. Entrambe le voci richiedono un approfondimento da parte della Magistratura Contabile alla quale invierò una urgente richiesta di intervento. Tra i residui attivi sarebbero stati inclusi, infatti, crediti non più esigibili che secondo la legge andrebbero svalutati e che uscirebbero così dal bilancio. Più grave invece la questione dei debiti fuori bilancio che anziché comparire tra gli assestamenti sarebbero rimasti nei cassetti dell’Amministrazione. La realtà è che la non politica dei Cinquestelle – ha concluso – ha portato il Comune alla deriva fino ad un default che per motivi elettorali si guardano bene dal dichiarare”.
 

ULTIME NEWS