Pubblicato il

Da Civitavecchia a Cagliari con 300 grammi di hashish: arrestato

Da Civitavecchia a Cagliari con 300 grammi di hashish: arrestato

CIVITAVECCHIA – I finanzieri del I nucleo operativo del gruppo della Guardia di finanza di Cagliari, nell’ambito del servizio di controllo intensificato nel periodo estivo, hanno sequestrato 300 grammi di hashish trasportati da un passeggero, appena sceso dal traghetto proveniente da Civitavecchia, ed immediatamente tratto in arresto.

Nella mattinata di ieri, infatti, l’attenzione dei finanzieri è stata attirata da un ragazzo il quale, sbarcando con la propria autovettura dal traghetto proveniente da Civitavecchia, alla vista delle unità cinofile ha assunto un atteggiamento sospetto, mostrando segni di preoccupazione e nervosismo. Fermata l’autovettura, i finanzieri hanno cominciato il controllo con l’ausilio del cane antidroga che, grazie al suo fiuto, ha manifestato evidente interesse nei confronti di un oggetto, apparentemente innocuo e superfluo, contenuto nell’abitacolo: un tubo di patatine.

Al suo interno, ermeticamente confezionati, sono stati rinvenuti 3 panetti di hashish dal peso di 100 grammi ciascuno che, immessi sul mercato, avrebbero complessivamente fruttato una cifra stimata intorno ai 3000 euro. Le operazioni di perquisizione dell’autovettura hanno portato anche al rinvenimento e conseguente sequestro di un coltello da caccia con una lama da 11 cm. Per il conducente dell’autovettura, 30 anni, è scattato immediatamente l’arresto. 

ULTIME NEWS