Pubblicato il

Tarquinia, spaccio, armi giocattolo e reperti etruschi: arrestato 65enne

Tarquinia, spaccio, armi giocattolo e reperti etruschi: arrestato 65enne

TARQUINIA – I carabinieri di Tarquinia hanno arrestato un 65enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato individuato dai militari nel corso di mirati servizi di  controllo del territorio mentre sul lungomare di Tarquinia lido cedeva una dose di cocaina  ad una donna 30enne del luogo.

I militari, nel corso delle indagini, hanno perquisito l’abitazione del tarquiniese rinvenendo ulteriori 6 grammi di stupefacente, suddivisi in 8 dosi e di  un bilancino di precisione e altro materiale idoneo per il confezionamento e, con sorpresa, si  sono trovati di fronte anche a  reperti archeologici  integri, di manifattura etrusca e romana, nonché dinanzi a 12 tomi antichi.

I beni facevano da cornice al salotto di casa e all’ingresso. Gli oggetti recuperati saranno catalogati dai militari unitamente ai funzionari delle Soprintendenze competenti che, al di là dell’interesse culturale, stimeranno anche il loro valore economico.

Nel corso dell’operazione l’uomo è stato denunciato anche per alterazione di armi giocattolo, perché deteneva due pistole prive del tappo rosso. Il 65enne è stato associato presso la propria residenza in regime domiciliare.

ULTIME NEWS