Pubblicato il

Civitavecchia: temperature oltre 40 gradi

Civitavecchia: temperature oltre 40 gradi

La città nella morsa del caldo, con giornate torride. Oggi e domani allerta tre sul territorio: in entrambe le giornate si potrebbero registrare 29 gradi già alle 8 del mattino. I consigli del Ministero della Salute  

CIVITAVECCHIA – Giornate torride, quelle di oggi e domani, anche a Civitavecchia. Lo conferma il bollettino del sistema di prevenzione delle ondate di calore diffuso dalla Protezione Civile.

Dopo l’allerta di livello 2 prevista per martedì e per ieri, oggi e domani si passa al livello 3 (condizioni ad elevato rischio che permangono per 3 o più giorni con conseguente allerta dei servizi sanitari e sociali), il più alto previsto, con temperature percepite massime di 41 gradi in particolare per la giornata di domani. In entrambe le giornate si dovrebbero registrare 29 gradi già alle 8 del mattino.

I dati pubblicati sono stati messi a disposizione dal Ministero della Salute, dal Dipartimento della Protezione Civile e dal Dipartimenti di Epidemiologia della Regione Lazio.

L’innalzamento delle temperature al disopra della media stagionale può rappresentare un rischio per la salute della popolazione più vulnerabile – anziani di età superiore a 75 anni, malati cronici, bambini piccoli (0-4 anni) e donne in gravidanza. 

Dieci i consigli utili da parte del Ministero della Salute per combattere il caldo: uscire di casa nelle ore meno calde della giornata, utilizzare un abbigliamento leggero ed adeguato, rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro, ridurre la temperatura corporea, ridurre il livello di attività fisica, bere con regolarità ed alimentarsi in maniera corretta. Se si esce in macchina adottare alcune precauzioni: se si entra in un’auto parcheggiata al sole, prima di salire aprire gli sportelli, poi iniziare il viaggio a finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione. Prestare attenzione nel sistemare i bambini sui seggiolini di sicurezza, verificare che non siano surriscaldati. Quando si parcheggia la macchina non lasciare mai, nemmeno per pochi minuti, persone o animali nell’abitacolo. E ancora conservare correttamente i farmaci, adottare precauzioni particolari in caso di persone a rischio e sorvegliare e prendersi cura delle persone a rischio.

ULTIME NEWS