Pubblicato il

Ladispoli: litiga con il ristoratore ed estrae il fucile

Ladispoli: litiga con il ristoratore ed estrae il fucile

LADISPOLI – Scene da far west a Ladispoli sabato sera intorno alle 21,30 in pieno centro su viale Mediterraneo al ristorante ‘‘Fioras’’.
Un uomo infatti ha minacciato con un fucile il rivale dopo una discussione all’interno di un ristorante. Il fatto è avvenuto dopo una diatriba verbale tra il proprietario dell’esercizio e un cliente, quest’ultimo è uscito dal locale per poi rientrare, qualche minuto dopo, armato.
L’uomo, con un fucile a canne mozze in mano, ha puntato l’arma contro il gestore del ristorante. 
Nessuna minaccia verbale, ma un gesto di sfida forte. 
La vittima, impaurita, ha così allertato i Carabinieri che immediatamente si sono recati sul posto rintracciando l’aggressore poco distante.
In auto l’uomo nascondeva l’arma, un fucile calibro 16 con calcio e canna tagliata, e una cartuccia di un altro calibro quindi non utilizzabile.  Conseguente anche la perquisizione domiciliare dove i militari hanno rinvenuto 143 cartucce di vario calibro e una piccola quantità di cocaina.
Il fucile, sequestrato, è un vecchio modello e seppur matricolato sarà sottoposto ad analisi dai militari. 
L’uomo, bloccato e arrestato dai Carabinieri, è accusato di “porto illegale d’arma alterata”, “ricettazione”, “minaccia aggravata” e “detenzione e porto illecito di munizionamento”.

ULTIME NEWS