Pubblicato il

La Festa della Musica prepara il gran finale

La Festa della Musica prepara il gran finale

Procede alla grande la 28^ edizione della Festa della musica di Allumiere. La 4 giorni di festa che ha preso il via lo scorso 10 agosto si chiuderà il 13 e si svolge nella zona del Bocciodromo ed è promossa e organizzata alla perfezione dall’associazione Amici della Musica presieduta da Maria Letizia Beneduce.

di GLORIA TROTTI

Procede alla grande la 28^ edizione della Festa della musica di Allumiere. La 4 giorni di festa che ha preso il via lo scorso 10 agosto si chiuderà il 13 e si svolge nella zona del Bocciodromo ed è promossa e organizzata alla perfezione dall’associazione Amici della Musica presieduta da Maria Letizia Beneduce. Il tutto ha preso il via giovedì col bellissimo, originale e travolgente flash mob realizzato sulle note di Occidentali’s karma arrangiato da Claudio Scozzafava e col quale i musicanti collinari hanno fatto ballare e cantare tutti; nella prima serata a latere della parte mangereccia si è svolto il festival della danza: ‘’Danzando sotto le stelle’’. Ieri è stata, invece la volta del concorso canoro Allumiere in…Canto organizzato dagli Amici della Musica in collaborazione con Radio Blue Point. Oggi spazio agli artisti di strada che allieteranno la serata con lo spettacolo di giocoleria per bambini con Godie alle 19 e il live music dei Doppio Senso alle 22. Domenica poi gran finale col concerto live della fanfara dei bersaglieri di Ladispoli alle 19 e poi si proseguirà alle 22 con il live music degli Harem Music Festival. In tutte le serate saranno aperti stand gastronomici con prodotti del territorio. Quest’anno infatti la manifestazione vede la presenza di Slow Food come partner dell’evento. La Festa della Musica di Allumiere da sempre è sinonimo di grande cucina, di pietanze eccellenti e di prodotti locali caserecci e genuini. Il menu è ricco e vario: antipasto della musica, mentucciata, fettuccine ai funghi porcini, beghe alla amatriciana, beghe aglio e olio, trippa, braciola di maiale, bistecca maremmana gr 300, salsicce, lumache, arrosto di vitella, misto di verdure gratinate, insalata, patatine fritte, dolce della musica e caffè. La Festa della Musica ha visto anche quest’anno il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.
«Non cerchiamo novità – ha spiegato Rossano Cardinali, uno degli organizzatori -. Cerchiamo di mantenere alta la tradizione».

ULTIME NEWS