Pubblicato il

Occhetto: "Giancarlo fu sempre al mio fianco nei momenti difficili"

Tanta gente ieri mattina ad Aurelia per la commemorazione del presidente della Uisp Farini. L'ex segretario del Pci-Pds: "Gli chiesi consiglio anche sulla svolta del partito e mi disse di andare avanti"

Tanta gente ieri mattina ad Aurelia per la commemorazione del presidente della Uisp Farini. L'ex segretario del Pci-Pds: "Gli chiesi consiglio anche sulla svolta del partito e mi disse di andare avanti"

CIVITAVECCHIA – “In ogni momento difficile della mia vita Giancarlo è stato al mio fianco”. L’intervento più commovente della cerimonia funebre per Mario Farini, da tutti conosciuto come Giancarlo, è stato quello di Achille Occhetto. Farini per tantissimi anni è stato uno degli uomini di fiducia dell’ex segretario nazionale del Pci-Pds. “Proprio a lui – ha raccontato Occhetto – chiesi un giudizio sulla sofferta scelta di chiudere la storia del Partito Comunista Italiano. E lui, alla vigilia della Bolognina, mi consigliò di andare avanti”. Occhetto ha tracciato un profilo umano di Farini, ricordandone la sua forza morale, la sua coerenza e quanto ha saputo stargli vicino anche sotto l’aspetto strettamente personale. 

Tanta gente, ieri mattina ha voluto ricordare il presidente della Uisp, nella commemorazione che si è svolta sul campo da pattinaggio Ivan Lottatori alla Borgata e Aurelia, una struttura voluta e fatta realizzare proprio da Farini quando era presidente della Quarta Circoscrizione. E in tanti, dall’amico di sempre Renato “Danilo” Pacifico, a rappresentanti della Uisp nazionale, regionale e locale, dal Comune con il vice sindaco Lucernoni, all’Avis, dall’ex sindaco Gianni Moscherini ai tanti amici che hanno condiviso con lui il percorso alla circoscrizione, hanno voluto ricordare il suo impegno e la sua coerenza.

ULTIME NEWS