Pubblicato il

Mecozzi e Feuli: "La città non ha bisogno di sussidi ma di lavoro"

Dura replica alla proposta dei giorni scorsi di Rolando La Rosa. Il consigliere di minoranza e la segretaria dei Gd: "Una tassa che andrebbe ulteriormente a gravare sul reddito di chi ha già difficoltà ad arrivare alla fine del mese"

Dura replica alla proposta dei giorni scorsi di Rolando La Rosa. Il consigliere di minoranza e la segretaria dei Gd: "Una tassa che andrebbe ulteriormente a gravare sul reddito di chi ha già difficoltà ad arrivare alla fine del mese"

CIVITAVECCHIA – “Carissimo Rolando La Rosa la città non ha bisogno di sussidi ma di lavoro e su questo campo l’amministrazione Cozzolino non ha mosso una paglia, anzi”. 

È l’attacco del consigliere comunale Mirko Mecozzi e della segretaria dei Giovani democratici Claudia Feuli rivolto al grillino. “Quanto proposto dal consigliere ai suoi colleghi di maggioranza proprio ci mancava – dichiarano – una tassa che toglie al povero per dare al sottopovero. Anche se l’ipotesi di adottare un reddito di cittadinanza può essere considerata una scelta finalizzata a sostenere le classi sociali più deboli – proseguono Mecozzi e Feuli – vanno ricercate le fonti sulle quali attingere i fondi necessari per dare copertura al provvedimento che non possono certo essere le tasche dei cittadini attraverso una tassa che andrebbe ulteriormente a gravare sul reddito di chi ha già difficoltà ad arrivare alla fine del mese”.

I due incalzano il pentastellato dicendo: “Consentiteci di dubitare sulla legittimità di approvare in consiglio – evidenziano – tale provvedimento così come proposto del consigliere La Rosa, del quale apprezziamo la buona fede e la volontà di aiutare i ceti sociali meno abbienti, ma troviamo divertente – concludono Mecozzi e Feuli – altro termine non ci viene in mente, il metodo proposto per finanziarlo”.

 

ULTIME NEWS