Pubblicato il

E’ scontro tra M5S e giunta sull’appalto dei rifiuti

I 5 stelle chiedono l’applicazione scrupolosa del contratto di igiene urbana  

I 5 stelle chiedono l’applicazione scrupolosa del contratto di igiene urbana  

LADISPOLI – «Le strade e, soprattutto, i marciapiedi della nostra Ladispoli meriterebbero una pulizia per lo meno al livello del costo del servizio appaltato, quindi, senza le auto posteggiate che intralciano gli operatori e con il lavaggio dei marciapiedi al posto del soffiatore meccanico (che solleva la polvere della strada fino ai secondi e terzi piani delle abitazioni)”. A intervenire sulla pulizia delle strade e dei marciapiedi della città del litorale, è il Movimento 5 Stelle, prendendo spunto dalle dichiarazioni di soddisfazione di qualche giorno fa, del consigliere Augello che vista la pulizia di parte di via Duca degli Abruzzi “ha con giusto orgoglio rivendicato l’operazione all’attuale amministrazione definendola una ‘pulizia delle strade come dovrebbe essere regolarmente effettuata».

«Invitiamo l’attuale maggioranza – conclude il Movimento 5 Stelle – a lasciar perdere questi ‘coup de theatre’ estivi perché, chi abita in qualunque altra strada di Ladispoli e paga regolarmente la Tari, vorrebbe godere delle stesse attenzioni, anzi vorrebbe finalmente vedere una pulizia stradale per come è prevista dall’appalto e per come è pagata dal contribuente. Gentilissimo Sindaco questa volta non le chiediamo un miracolo ma la semplice applicazione dei contratti e relative penali».

ULTIME NEWS