Pubblicato il

Torna l’archivio di Maccarese

Torna l’archivio di Maccarese

A ottobre la riconsegna della struttura. Recuperati circa 500 metri di faldoni e documenti

MACCARESE – Circa un anno uscì la notizia dell’imponente lavoro di catalogazione e restauro dell’Archivio dell’azienda agricola Maccarese. Un’opera colossale che ha recuperato circa 500 metri lineari di documenti, registri e faldoni con decine di migliaia di fogli, appunti, bilanci, verbali, fotografie, planimetrie, registri contabili, corrispondenza e fascicoli del personale. Tutto riferito alla storia dell’azienda Maccarese ma in definitiva alla storia di coloro che hanno vissuto e lavorato a Maccarese a partire dagli anni 30 del secolo scorso.
Ora è tempo di ricollocare l’Archivio al suo posto, rendendolo fruibile a storici e studiosi, ma anche a semplici cittadini. Allo scopo si è resa necessaria un’imponente opera di ristrutturazione di parte del Castello San Giorgio, che la Maccarese ha affidato all’architetto Pietro Reali, noto esperto in interventi di restauro conservativo e rifunzionalizzazione di edifici storici. Il cantiere ha preso avvio a febbraio e terminerà nel prossimo mese di ottobre, coinvolgendo varie imprese edili del territorio. Poi occorrerà allestire gli arredi, trasferire l’Archivio e rifinire, ma presumibilmente all’inizio del prossimo anno tutto sarà pronto per l’inaugurazione ufficiale.

ULTIME NEWS