Pubblicato il

Successo per il Concertone. Cozzolino fischiato dal pubblico

Successo per il Concertone. Cozzolino fischiato dal pubblico

Successo di pubblico per il Concerto Artisti per la Solidarietà ieri sera alla Marina. Il sindaco Antonio Cozzolino presente sul palco è stato fischiato dal pubblico. I fondi raccolti saranno gestiti dagli stessi organizzatori VIDEO

E’ andato in scena ieri, il concerto degli “Artisti per la Solidarietà”. L’evento benefico ha visto partecipare diversi artisti di livello nazionale e alcune star emergenti riscontrando un ottimo successo.

Presentatori della serata Metis Di Meo e Andrea Roncato che hanno alternato agli artisti anche dei video di chi non è potuto esserci o altri riguardanti i terremoti che hanno scosso il centro Italia. Grande emozione quando, a salire sul palco sono stati i volontari intervenuti sul cratere sismico e quando è stato il momento del sindaco di Scansano e dell’assessore all’urbanistica di Amatrice che si sono intrattenuti con due degli organizzatori Alessio Fiorucci e Alessio Bernabei, consegnandoli un riconoscimento ufficiale.

Fischiatissimo il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino che evidentemente non sta passando un momento di popolarità tra i suoi concittadini. Un atteggiamento quello del pubblico civitavecchiese che rimanda al famoso episodio del Tim Tour del 2004. L’allora sindaco De Sio venne fischiato dal pubblico presente davanti all’imbarazzo del presentatore.

Di certo non un segnale positivo per il primo cittadino che comunque dal palco non si è lasciato intimidire dai fischi ed ha preso parola sottolineando la vicinanza di Civitavecchia ai popoli terremotati.

Parlando dello spettacolo, c’è stata grande attesa per i protagonisti di Amici Andrea Muller e Federica Carta così come per il padrone di casa Alessio Bernabei e il veterano Fausto Leali; risate con Maurizio Battista, Francesco Cicchella e Geppo. Ancora segreta la cifra degli incassi che servirà a creare un centro di emergenza a Civitavecchia.

La raccolta fondi quest’anno ha fatto discutere. Il ricavato della serata verrà infatti gestito da un’associazione creata dagli stessi organizzatori mentre lo scorso anno era stata la Croce Rossa Italiana a gestire tutti i fondi raccolti.

Quest’anno in un primo momento sembrava che gli organizzatori aderissero al tavolo interistituzionale creato dalla Fondazione Cariciv con i comuni del comprensorio per dare risposta ai territori in difficoltà nel post terremoto. Successivamente invece è arrivata la decisione degli organizzatori di organizzarsi da soli con la missione di comprare genere di prima necessità da accumulare a Civitavecchia per le emergenze future.

VIDEO

ULTIME NEWS