Pubblicato il

Mercato, passaggio bloccato per l'ambulanza

La lettera di un cittadino: "Tutte le vie di accesso erano ostruite da vari mezzi e non c’era la possibilità di raggiungere la mia abitazione"

La lettera di un cittadino: "Tutte le vie di accesso erano ostruite da vari mezzi e non c’era la possibilità di raggiungere la mia abitazione"

CIVITAVECCHIA – “Abitare al centro della città, in zona mercato, risulta “essere pericoloso” perché quando si svolge l’attività commerciale degli ambulanti, è complesso intervenire celermente per dare soccorso”. Lo dichiara un cittadino in una lettera. “Ho vissuto interminabili momenti di attesa – si legge – dopo aver chiamato l’ambulanza, su indicazione del medico di famiglia, che riteneva critiche le condizioni del mio congiunto, bisognoso di urgente ricovero. Ho chiamato alle 12,10 l’ambulanza che è arrivata puntuale al mercato – racconta il cittadino – ma tutte le vie di accesso erano ostruite da vari mezzi e non c’era la possibilità di raggiungere la mia abitazione. Ho telefonato ai Vigili urbani senza avere risposta; ho chiamato anche il 113. Infine i soccorsi hanno potuto prestare la loro opera grazie all’abnegazione, alla professionalità ed umanità del personale del 118, che si è caricato a mano il lettino ed il defibrillatore, quindi si è potuto procedere con il trasporto in ospedale. È necessario – conclude il cittadino – lasciare il passaggio che consenta di intervenire per salvaguardare la salute e l’incolumità dei cittadini”. 

ULTIME NEWS