Pubblicato il

Targa System: decine di multe al primo giorno di attività

Targa System: decine di multe al primo giorno di attività

Il nuovo macchinario che effettua multe a strascico della Polizia Municipate ha rilevato decine di irregolarità. Multe salate in arrivo per i civitavecchiesi. Le targhe straniere non sono verificabili per quanto riguarda la RCA VIDEO

Prima giornata di lavoro per il nuovo sistema Targa System attivato per le vie del centro negli orari e nelle vie comunicate in maniera preventiva dalla Polizia Municipale. Il sistema è stato ampiamente illustrato nei giorni scorsi ma evidentemente ancora non è stato recepito da molti civitavecchiesi. Nella prima giornata di utilizzo sono state infatti decine le irregolarità riscontrate tra i divieti di sosta, le autovetture non revisionate parcheggiate e quelle non assicurate.

Sul web la notizia dell’arrivo della telecamera che multa a strascico ha diviso i cittadini. Da una parte ci sono coloro che sottolineano l’utilizzo di un mezzo che fa finalmente rispettare le regole a tutti. Dall’altra invece in molti accusano l’amministrazione di voler far cassa colpendo magari cittadini in difficoltà economica che non in grado di pagare revisione e assicurazione, lasciano parcheggiata la propria autovettura. In molti si domandano inoltre se il controllo verrà effettuato sulle autovetture con targa straniera. Ovviamente il targa system non è in grado di informarsi sulle auto straniere avendo a disposizione solo i dati nazionali e non dovendo dimostrare le autovetture straniere di avere l’assicurazione in regola come sottolineato ultimamente dallo stesso Ministero dell’Interno in merito alla cosiddetto principio della copertura presunta.

(L.G.)

VIDEO

ULTIME NEWS