Pubblicato il

La Prociv collabora con il progetto ''Arcobaleno'' per rendere gradevole il soggiorno a bambini oncologici della Bielorussia

La Prociv collabora con il progetto ''Arcobaleno'' per rendere gradevole il soggiorno a bambini oncologici della Bielorussia

CERVETERI – Con fierezza il gruppo comunale di Protezione civile di Cerveteri collabora con il progetto «Arcobaleno’’ dell’associazione di volontariato Aspettando un Angelo per rendere più piacevole, con attività, gite, e divertimenti vari il soggiorno a un gruppo di 10 bambini con patologie oncologiche/leucemiche in remissione provenienti dalla Bielorussia. Obiettivo del progetto è quello di facilitare e fornire le migliori opportunità e condizioni (clima salubre, aria marina, sana alimentazione, vita all’aria aperta, supporto psico-affettivo) per una efficace convalescenza. I piccoli ospiti,  che provengono dalle periferie di Cernobyl, e i loro tre assistenti (un’interprete, un medico dello staff dell’Ospedale Oncologico di Moghilev ed un’insegnante psicologa), soggiorneranno per un mese in una villetta con giardino a Campo di Mare. 
«Per noi del gruppo comunale – spiega la coordinatrice Angela Gemelli – questo tipo di partecipazione è importante in quanto stiamo organizzando direttamente noi queste giornate di gite e divertimenti. Così abbiamo stabilito delle date dove gli faremo fare qualche attività. Per esempio, domenica, li abbiamo accompagnati con i nostri mezzi per un’intera giornata a Cinecittà World. E’ stata una bellissima giornata passata con dei bambini fantastici. Siamo ritornati a casa felici e soddisfatti per averli lasciati con il sorriso e con la promessa di altri incontri per rendergli questo soggiorno più gradevole. Ieri mattina, invece, altri volontari sono andati da loro e gli hanno fatto vedere i moduli antincendio e, dopo che i bambini hanno indossato i caschi, abbiamo simulato un piccolo fuocherello per poi farglielo spegnere». In programma per giovedì mattina la visita al Castello di Santa Severa; per sabato, tempo permettendo è prevista un’uscita alle Cascatelle. Poi un’altra uscita con i quad, e in un’altra ancora saranno portati a mare  con il gommone.  Insomma un bel impegno per i volontari della Prociv, che saranno impegnati in quest’opera fino al 2 ottobre. 

ULTIME NEWS