Pubblicato il

Smantellate le telecamere ai semafori all'ingresso di Cerenova

CERVETERI – Smantellati dalla Confservizi Lazio le telecamere T-red per la rilevazione delle infrazioni semaforiche  sull’Aurelia, all’ingresso di Cerenova.  Già da un paio di mesi infatti il comune ne aveva imposto la rimozione in seguito allo sviluppo di un contenzioso apertosi tra le parti. «Nelle prossime settimane verranno rimpiazzati i due autovelox sull’Aurelia, posizionati tra Cerenova e  Furbara, uno sul lato in direzione Civitavecchia e l’altro in senso opposto – dice il comandante della Polizia locale Marco Scarpellini – La gara è stata già fatta. Sono regolarmente autorizzati dalla Prefettura e quindi è opportuno riprendere il servizio interrotto di accertamento delle sanzioni per il superamento del limite di velocità e perseguire una maggiore sicurezza per la circolazione». Come già annunciato su queste colonne, le postazioni vanno a sostituire quelle due che già esistono e non funzionanti da alcuni mesi. I due apparecchi di rilevazione della velocità istantanea, in sede fissa, sono stati noleggiati sul mercato elettronico. La Polizia locale gestirà tutto quello che riguarda le immagini, il flusso e quant’altro. Tutto arriverà al centro di elaborazione dati e sarà gestito direttamente da loro. Le postazioni semaforiche all’ingresso di Cerenova, invece, non verranno rimpiazzate. «Per adesso non c’è questa intenzione – conclude il comandante Scarpellini – e penso non ci sarà neanche nel futuro. Le persone hanno più o meno imparato che devono rispettare il semaforo».

ULTIME NEWS