Pubblicato il

Tutto pronto per il Trevignano Film Fest

Nel weekend la grande kermesse cinematografica

Nel weekend la grande kermesse cinematografica

di GRAZIAROSA VILLANI

TREVIGNANO ROMANO – “E se domani. Il cinema immagina il futuro”. Alla sua sesta edizione il Trevignano Film Fest, creatura del noto giornalista de Il Messaggero Corrado Giustiniani, guarda avanti in tutti i sensi. La prestigiosa kermesse che ha inaugurato oggi al Cinema Palma con il futurologo Roberto Vacca, si interroga quest’anno sulla realtà di domani.

Un tema che viene sviscerato tra proiezioni di film, incontri con i personaggi e con convegni.

Ancora una volta la kermesse cinematografica si distingue per il suo alto livello in termini di proposta e di sfida culturale, attraendo sul territorio grandi personalità, cineasti ma non solo. Sabato il programma entra nel vivo. Sarà la volta, tra le altre cose di un documentario sulla mano poliarticolata e polifunzionale nata da un progetto del Centro protesi Inail di Budrio e l’Istituto italiano di Tecnologia di Genova. Domenica alle 17.30 il programma prevede la proiezione di “An inconveniet sequel” di Bonni Cohen e John Shenk e al termine l’intervista al biologo ricercatore Mattia Azzella che è tra i consulenti del Comitato per la Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano che da mesi si batte per la tutela dell’ecosistema lacustre. Anche quest’anno il festival propone un servizio di bus navetta gratuito per parcheggiare senza problemi nell’area di sosta adiacente il cimitero comunale.

A Trevignano quattro giorni da non mancare (Il Festival termina lunedì) guardando con fiducia al futuro.

ULTIME NEWS