Pubblicato il

Sprar, il Comune cerca alloggi

Sprar, il Comune cerca alloggi

Immediata la replica di D’Amico (NcS): "Si pensi prima ai civitavecchiesi"  

CIVITAVECCHIA – Pubblicato l’avviso per la ricerca di immobili da destinare all’accoglienza dei migranti richiedenti protezione internazionale. Lo rendono noto da Palazzo del Pincio nell’ambito del progetto Sprar.

“I soggetti interessati all’accreditamento – spiegano – dovranno far pervenire, a pena di esclusione, all’ufficio protocollo del Comune, a mezzo servizio postale ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata o a mezzo di consegna a mano entro e non oltre le 17 del giorno 10 ottobre 2017 un plico chiuso con l’indicazione del mittente con relativo indirizzo e recante la seguente dicitura “domanda di accreditamento locazione sociale progetto Sprar””. Immediata la critica del coordinatore comunale di Noi con Salvini Alessandro D’Amico.

“Dalla prossima primavera nella nostra città ospiteremo decine di immigrati richiedenti asilo, che nei mesi diventeranno alcune centinaia.  Con il bando comunale – dichiara D’Amico – sulla ricerca di alloggi privati per ospitare questi richiedenti asilo la città ha toccato il fondo. Si rischia una guerra tra poveri a causa di queste politiche scellerate. Noi con Salvini a Civitavecchia non condivide assolutamente tale scelta politica e si domanda quando sarà invece trovata una sistemazione alle decine di famiglie civitavecchiesi in graduatoria da anni per un alloggio popolare”. 

ULTIME NEWS