Pubblicato il

Un bando per il nuovo segretario

Un bando per il nuovo segretario

Lo ha annunciato il sindaco Bacheca dopo la defezione di Alessandro Caferri. Intanto è operativa la dottoressa Cogliano in forza a Cerveteri e Manziana

S. MARINELLA – Sentito sul problema relativo alle dimissioni dell’ex segretario comunale Alfonso Migliore, che lo scorso febbraio ha lasciato il suo incarico, gestito in convenzione con il Comune di San Cesareo, per trasferirsi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove è dirigente dell’ufficio del Commissario straordinario di Governo recentemente istituito per la realizzazione degli interventi infrastrutturali e di sicurezza connessi alla Presidenza italiana del gruppo dei Paesi più industrializzati al mondo, e alla defezione del suo successore, il dottor Alessandro Caferri rimasto al suo posto da marzo a giugno, il sindaco Roberto Bacheca ha annunciato che per nominare il nuovo segretario generale verrà indetto un bando che possa consentire l’occupazione dell’importante ruolo all’interno della macchina amministrativa, di una persona altamente professionale. Dopo il ritorno nella sua sede di competenza della dottoressa Marina Inches, che ha rivestito quel ruolo a scavalco per oltre un mese, l’amministrazione in carica intende trovare una figura che possa portare l’attuale giunta fino al termine del suo mandato che scadrà nel maggio del 2018. Sembra infatti che per ovviare momentaneamente a questa situazione, sia già operativa la dottoressa Luisa Carmen Giovanna Cogliano, in forza ai Comuni di Cerveteri e Manziana e che potrebbe occupare questo incarico anche a Santa Marinella. «Ho parlato con i sindaci dei due Comuni – commenta Bacheca – per vedere se ci sono le possibilità di condividere questa figura professionale. Se la risposta sarà positiva, a breve potremo risolvere questo problema, nato con la defezione del segretario Caferri. Qualora non fosse possibile, indiremo il bando ed attenderemo le candidature per poi scegliere chi sarà quella che avrà i requisiti per rivestire l’incarico di segretario generale». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS