Pubblicato il

La società Piazza Grande presenta un altro ricorso

Il primo era stato respinto dal Tribunale Amministrativo

Il primo era stato respinto dal Tribunale Amministrativo

LADISPOLI – Nuovo ricorso della società Piazza Grande contro la seconda ordinanza che pone lo stop temporaneo ai lavori di costruzione del piano integrato sul terreno dell’ex campo sportivo.

La società aveva infatti già fatto ricorso al tribunale amministrativo su un’ordinanza che è stata sostituita pochi giorni dopo da una nuova ordinanza che allunga i tempi di sospensione del piano integrato.

La società aveva già presentato ricorso sulla prima ordinanza emessa dagli uffici comunali. Ricorso che era stato già respinto dal  Tribunale Amministrativo del Lazio, All’epoca la società aveva infatti impugnato l’atto del 4 agosto, firmato dal funzionario responsabile del settore IV dell’Area III del Comune di Ladispoli con il quale, a seguito delle risultanze della Conferenza dei Servizi aveva di fatto disposto la sospensione in autotutela dei permessi di costruire dell’ex stadio Marescotti.

Successivamente il Comune con una nuova ordinanza datata 11 agosto aveva sospeso l’efficacia dei permessi a costruire n.1 del 20/02/2017, n.8 del 01/06/2017, n.15 del 20/06/2017 e n.16 del 20/06 2017, nonché la sospensione dei lavori in corso ad essi connessi e la sospensione immediata dei lavori.

ULTIME NEWS